Modena: bilancio comunale scritto assieme ai ragazzi




Coinvolgere i giovani nell’amministrazione della città, per concordare con loro le scelte da compiere in occasione del Bilancio 2004. A questo serviranno le iniziative che l’assessorato alle Politiche giovanili del Comune intende organizzare per promuovere la partecipazione degli under 25 alla formazione delle decisioni dell’ente locale che li riguardano direttamente.

“Deve essere chiaro che questa nostra proposta – spiega l’assessore alle Politiche giovanili del Comune Mauro Tesauro – vuole essere sperimentale e non ricalcare alcun modello precostituito; è un percorso che dà alcune coordinate e regole, consapevole dei limiti che potrà avere. Il senso è quello di coinvolgere i giovani, quelli che daranno una loro personale, volontaria e gratuita disponibilità, ad un processo di confronto e di definizione di idee, spazi, proposte, sollecitazioni”.

I soggetti coinvolti da questo processo saranno oltre all’Amministrazione comunale la Consulta per le Politiche giovanili, la Consulta provinciale degli studenti, i rappresentanti di liste universitarie, associazioni, circoli e tutti coloro anche a titolo individuale interessati al tema. Come base di discussione si utilizzeranno i documenti sulle scelte di bilancio compiute dall’assessorato alle Politiche Giovanili negli ultimi quattro anni.

Per favorire la partecipazione dei giovani verrà stimolato il dialogo all’interno delle singole forme associative, con la richiesta a ciascuna di esse di presentare una propria proposta.

Per un più ampio coinvolgimento, in particolare di coloro che non frequentano strutture organizzate, attraverso l’Informabus saranno contattati e coinvolti i giovani che si aggregano in modo informale e spontaneo.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013