Da lunedì 3 gennaio 2022, nei comuni di Bastiglia, Bomporto,  Castelfranco, Nonantola, Ravarino e San Cesario e nel comune di San Prospero, è stato ottimizzato il servizio di guardia farmaceutica notturna per consentire a tutti i cittadini di semplificare i necessari spostamenti: ora è possibile recarsi direttamente presso le farmacie che svolgono servizio continuativo h24, a battenti aperti, nei comuni limitrofi di Modena e Carpi, così da soddisfare non solo le eventuali esigenze riguardanti la dispensazione di farmaci con carattere di urgenza, dispositivi medici e prodotti per la salute in genere, ma anche di altre categorie merceologiche.

Nelle farmacie che prestano servizio h24, infatti, è possibile accedere a qualunque orario, anche per prodotti non aventi esclusivo carattere di urgenza, che, secondo quanto previsto dalla L.R. n. 2 del 03/03/2016, risultano l’unica categoria dispensabile dalle farmacie in servizio di turno notturno a battenti chiusi.

Ciò significa, inoltre, che tali farmacie non sono obbligate a esigere il diritto addizionale che compete per legge a chi effettua il servizio di turno notturno su chiamata.

In considerazione del difficile momento storico che stiamo attraversando, Federfarma Modena – Associazione sindacale dei titolari di farmacia della provincia – sulla base dei dati relativi agli sporadici accessi in farmacia in orario successivo alla mezzanotte, raccolti nel 2021 e negli anni precedenti, consapevole della necessità di mantenere elevati gli standard di servizio offerti alla popolazione dai propri Associati, ha ritenuto di proporre ai Sindaci e all’Azienda USL una modalità di servizio alternativa, tale da permettere alle farmacie di migliorare l’utilizzo delle risorse umane ed economiche, dedicandole a svolgere appieno il proprio ruolo di sportello sanitario nella rete dei servizi sul territorio, ferma restando la turnazione vigente.

La proposta, approvata a titolo sperimentale per la durata di un anno e operativa dal 3 gennaio scorso, mantiene l’attuale sistema di turnazione diurna e festiva con la consueta rotazione delle farmacie del territorio durante la fascia oraria  8.30 – 24.00,  mentre convoglia le eventuali richieste di prestazioni sanitarie e non, in orario successivo alla mezzanotte, esclusivamente presso le farmacie h24  “Madonnina” e Comunale del Pozzo nel Comune di Modena e Comunale di Cibeno nel Comune di Carpi.

Specialmente negli orari notturni, dopo le ore 24,00, raggiungere grandi centri abitati risulta più rapido, e soprattutto sicuro, da parte della popolazione che, a sua volta ha minore difficoltà ad individuare le farmacie che effettuano servizio ininterrotto a battenti aperti, nelle cui vicinanze sono presenti servizi di guardia medica e pronto soccorso per la gestione delle urgenze più gravi che richiedano l’intervento medico : le condizioni di traffico, illuminazione e sicurezza delle principali arterie di viabilità risultano molto più agevoli per l’utente rispetto alle strade secondarie utilizzate per raggiungere i piccoli centri abitati.

I turni delle farmacie, aggiornati in tempo reale, sono consultabili sui siti istituzionali dell’Azienda USL di Modena al link  https://www.ausl.mo.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/33258 e di Federfarma Modena al link http://www.federfarmamodena.it, e a breve in formato cartaceo presso le farmacie e gli sportelli informativi di Comuni e AUSL.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013