Carlo Cimbri, Group Ceo e Amministratore Delegato di Unipol Gruppo S.p.A. e Presidente di UnipolSai Assicurazioni S.p.A., ha ricevuto ieri la Medaglia Accursio per la categoria Social Science and Management dell’Alma Mater che premia i risultati raggiunti nel corso della sua carriera, durante una cerimonia in Rettorato organizzata in collaborazione con l’Associazione Almae Matris Alumni. Il Rettore Francesco Ubertini ha consegnato al dott. Cimbri il riconoscimento che, dal 2019, l’Università di Bologna riserva agli ex studenti che si sono distinti nel loro ambito professionale.

Nato a Cagliari nel 1965, Carlo Cimbri si è laureato con lode presso l’Alma Mater in Economia e Commercio, maturando successivamente oltre 30 anni di esperienza nel settore assicurativo e bancario. Nel 1990 entra in Unipol, dove ricopre diversi ruoli fino ad essere nominato, nel 2007, Direttore Generale; nel 2010 assume la carica di Amministratore Delegato.

Sotto la sua gestione, Unipol diviene leader assoluto in Italia nel settore assicurativo danni. Tra il 2012 e il 2014, Cimbri realizza la più grande operazione del mercato assicurativo italiano dando origine a UnipolSai Assicurazioni, società nata dalla fusione tra Unipol e il Gruppo Fondiaria-SAI. Negli anni più recenti, sotto la sua guida, il Gruppo Unipol ha raggiunto risultati economici di grande rilievo, garantendo una redditività sostenibile nel tempo e una solidità finanziaria ai livelli più elevati del mercato, puntando sull’innovazione tecnologica e sull’evoluzione dell’offerta di prodotto, anche in ambiti diversi da quello assicurativo in senso stretto.

Oltre ai suoi incarichi nel Gruppo Unipol, Cimbri è, tra l’altro, Presidente dell’Istituto Europeo di Oncologia e Consigliere di Amministrazione di RCS Media Group.

L’Università di Bologna, per celebrare l’eccellenza dei suoi Alumni, ha pensato di premiare i loro successi con alcune Medaglie dedicate a illustri personalità del passato dell’Alma Mater. Le Medaglie sono cinque, ciascuna delle quali dedicata a un’Alumna o a un Alumnus celeberrimi, che hanno fatto la storia dell’Università di Bologna: il poeta e letterato Francesco Petrarca, lo scienziato Niccolò Copernico, il giurista e glossatore Accursio, l’inventore Guglielmo Marconi e la fisica Laura Bassi.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013