Ieri mattina una 40enne reggiana che si stavano recando in Tribunale, è stata fermata all’ingresso dagli addetti al controllo dopo che i segnali di allarme avevano cominciato a squillare. Sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Corso Cairoli. Nella borsa della 40nne di Novellara è stato trovato un coltello a serramanico lungo circa 17 cm di cui 8 di lama. Con l’accusa di porto abusivo d’arma i militari reggiani hanno quindi denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia la 40enne, sequestrandole il coltello in suo possesso.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013