M5S: Eternit a Casalgrande, un problema che mobilita i cittadini


Il Gruppo Casalgrande 5 Stelle ricorda ai cittadini che sono passati piu di 6 anni da quando l’Amministrazione Comunale di Casalgrande ha conferito l’incarico ad uno studio di progettisti al fine di redigere il nuovo strumento urbanistico ( PSC ) e le normative che lo regolano ( RUE ) ma ad oggi non c’è ancora l’ombra di alcun esito.
Un tempo così lungo per redigere un nuovo strumento urbanistico per un comune delle dimensioni di Casalgrande appare veramente eccessivo, anche in considerazione del fatto che per l’adozione e successiva approvazione definitiva ci vorranno ancora un paio d’anni .
Quali sono le cause di questo ritardo ? Volontà ? Inadempienza? Incapacità tecnica?
La maggioranza delle forze politiche che governano attualmente Casalgrande erano pienamente concordi che l’attuale strumento urbanistico ( PRG ), che ha portato una colata di cemento ragguardevole negli anni scorsi, fosse da modificare in tempi stretti .
E’ logico chiedersi quali siano le vere motivazioni che impediscono la sua approvazione in Consiglio Comunale dopo aver sbandierato più di una volta sugli organi di stampa dell’imminente approvazione non ancora avvenuta .
Le forze che siedono sui banchi dell’opposizione sono in accordo con la situazione di stallo che sta generando l’attuale Amministrazione di Casalgrande? Uno strumento urbanistico pensato oltre 6 anni fa , con i processi di trasformazione urbanistica attuali , rischia di essere obsoleto ancora prima di essere approvato.
Attendiamo fiduciosi una risposta dall’Amministrazione Comunale.