mercoledì, 24 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAmbienteModena, Unimore inaugura un nuovo impianto fotovoltaico e una torretta di ricarica...





Modena, Unimore inaugura un nuovo impianto fotovoltaico e una torretta di ricarica per veicoli elettrici

L’Università di Modena e Reggio Emilia ha inaugurato oggi il nuovo impianto fotovoltaico installato sulla copertura della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale (BSI) e la torretta di ricarica per veicoli elettrici, realizzato grazie alla donazione di 120 mila euro da parte di ATON Green Storage Spa. Alla cerimonia hanno partecipato il Rettore di Unimore, Prof. Carlo Adolfo Porro, il dott. Aldo Balugani, Consigliere e azionista di maggioranza di Aton Green Storage e il Prof. Paolo Tartarini, Delegato del Rettore per le Problematiche Energetiche e l’Edilizia di Ateneo.

Grazie alla generosa donazione di ATON, l’impianto fotovoltaico apporterà un miglioramento all’efficienza energetica della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale. Grazie alla sua capacità di produrre circa 23.340 kWh di energia all’anno, l’impianto contribuirà a coprire una parte del fabbisogno energetico della biblioteca, che attualmente ammonta a circa 187.000 kWh annuali. Questo intervento consentirà di ridurre i consumi di energia elettrica prelevata dalla rete, diminuendo di conseguenza i costi energetici e l’impatto ambientale dell’edificio.

ATON Green Storage non ha soltanto fornito l’impianto fotovoltaico ma ha anche integrato un avanzato sistema di accumulo con una capacità di 38,4 kWh. Questo sistema permette di immagazzinare l’energia prodotta in eccesso durante le ore di maggiore irraggiamento solare. Tale energia può poi essere utilizzata durante i periodi di minore produzione o di maggiore richiesta, garantendo una gestione energetica efficiente e continua. Il sistema di accumulo consente di stabilizzare il flusso di energia, riducendo la dipendenza dalle fonti di energia tradizionali e migliorando la gestione complessiva dell’energia nella biblioteca. L’accumulo energetico è fondamentale per ottimizzare l’autoconsumo e minimizzare gli sprechi, aumentando così l’efficienza complessiva dell’impianto fotovoltaico.

Un elemento chiave del progetto è la torretta di ricarica per veicoli elettrici, che sarà presto disponibile per l’uso. Il sistema utilizza l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico, accumulata nel sistema di storage di ATON, per garantire una ricarica efficiente e sostenibile. I regolamenti per l’uso della torretta di ricarica saranno emanati a breve e definiranno le modalità di fruizione.

“Desidero esprimere il mio più sentito ringraziamento ad ATON Green Storage per la loro generosa donazione – commenta il Rettore Unimore, Prof. Carlo Adolfo Porro, che ha reso possibile l’installazione di questo impianto fotovoltaico e del sistema di accumulo. Si tratta di un passo concreto verso una gestione più sostenibile delle risorse. La nostra Università è fortemente impegnata a promuovere l’uso di energie rinnovabili e a sensibilizzare la comunità accademica sui temi della sostenibilità ambientale. L’energia prodotta dall’impianto ci consentirà di ridurre significativamente i consumi energetici e i costi associati, a testimonianza del fatto che l’innovazione tecnologica è sempre un’ottima alleata dell’ambiente.”

“È con grande orgoglio e soddisfazione che annunciamo la messa in funzione dell’impianto Aton Green Storage per l’Università di Modena e Reggio Emilia – commenta il Dott. Aldo Balugani, Consigliere e azionista di maggioranza di ATON Green Storage Spa –. Ringraziamo il Magnifico Rettore Prof. Carlo Adolfo Porro, il Direttore Generale, Ing. Luca Chiantore, il personale tecnico e il corpo Docente dell’Università per la fattiva collaborazione e la convinta adesione al progetto.

Crediamo fortemente nell’integrazione Pubblico/Privato e nei risultati positivi che può generare. Con questo progetto Unimore si pone all’avanguardia nella transizione green, offrendo un limpido esempio di ottimizzazione dell’immagine e delle risorse. Il notevole risparmio sui costi di energia potrà essere utilmente impiegato in altre iniziative dell’ateneo.

Dal canto suo, ATON accosta il suo nome e i suoi prodotti a un’Istituzione prestigiosa, con la quale spesso collabora fattivamente per la ricerca di nuovi talenti professionali da inserire nella propria compagine aziendale. Giova ricordare quanto sia riconosciuto ad ogni livello la capacità di Unimore di forgiare laureati di assoluto talento.”

“Aton Green Storage – conclude il Dott. Balugani – è azienda leader in Italia per la produzione di sistemi di accumulo di energia, con un’importante presenza anche sui mercati esteri Europei ed extra europei, e siamo certi che questa donazione ci darà ulteriore importante visibilità.  Essere una azienda con vocazione internazionale, non ci fa dimenticare che Modena sia la nostra città, e che il tessuto industriale, tecnico, universitario ci ha permesso di farvi nascere una grande azienda.”

 

















Ultime notizie