Esprimiamo la nostra più sincera solidarietà ad Alberto Bertoli, amico oltre che concittadino, oggetto in questi giorni di una inqualificabile campagna di odio , perché ha sempre con grande chiarezza e grande coraggio difeso la campagna vaccinale e ha espresso la necessità di adottare, tutti, un atteggiamento di responsabilità gli uni verso gli altri. Un richiamo alla responsabilità reciproca che gli ha attirato gli insulti di quel mondo che, pur di fronte ai vantaggi innegabili di una politica sanitaria che vuole proteggere il maggior numero di cittadini, non si vergogna, spesso protetto dell’anonimato, di seminare odio e augurare tutto il male possibile.

La pandemia ha creato divisioni e contrapposizioni, spesso anche all’interno delle stesse famiglie, che sarà necessario ricucire. Crediamo che tutto il mondo politico dovrà impegnarsi, nei prossimi mesi, favorendo un clima di rasserenamento; ma si devono condannare con forza questi atteggiamenti, pericolosi per la comunità oltre che terribili per il singolo che ne è vittima.

Mimma Savigni, Capogruppo PD



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013