Corzani, Marzi, Manicardi, Berti, Grendene, Martinelli, Artioli e Pasini

Il liceo artistico stataleGaetano Chierici”, nel 700esimo centenario della morte del sommo poeta Dante, vi rende omaggio con disegni densi di pathos, creatività, colore, grazie al concorso indetto dal Lions club Albinea Ludovico Ariosto. Il Lions club albinetano ha invitato la scuola ad illustrare la terzina: ”Apri la mente a quel ch’io ti paleso/ e fermalvi entro; ché non fa scïenza /sanza lo ritenere, avere inteso.”

Dante Alighieri, Canto V del Paradiso, vv. 40-42. Un compito non semplice, da ritradurre nella ricerca della conoscenza.

La docente Federica Pasini, raccontando il percorso creativo ed impegnato della classe IV F indirizzo   Figurativo, che ha risposto alla call del lions albinetano, afferma: “Vorrei ringraziare il Lions club Albinea Ludovico Ariosto per l’opportunità ricevuta di poter riflettere  su un  concetto così vasto e complesso come quello della conoscenza in tutti i processi di apprendimento, che ad essa sono legati, partendo  dalla citazione della terzina dantesca, che con la sua assoluta modernità tratta un problema intramontabile, più che mai attuale, in particolare per noi docenti”. Pasini continua: “La tematica ha condotto gli studenti ad una lunga riflessione ideativa fatta di bozzetti iniziali, ripensamenti in itinere, per trasporre un concetto così astratto in forma grafico pittorica, cercando di evitare versioni banali o troppo didascaliche o deviazioni al di fuori del tema, cercando di rispettare il focus richiesto nel bando:” Originalità, creatività’, ed efficacia comunicativa”.

Silvia Grendene (presidente lions club Albinea Ludovico Aristo) così si esprime: “Mi ha fatto molto piacere l’entusiasmo con cui studenti e docenti hanno accolto e sviluppato la nostra proposta di rappresentare figurativamente la terzina dantesca che parla di scienza e conoscenza. Questo concorso pittorico in onore del sommo Poeta Dante è voluto essere un’azione di servizio a favore dei giovani, della scuola e della cultura, da sempre al centro dell’attenzione di noi Lions. Abbiamo voluto creare un momento di confronto dei ragazzi con se stessi e con i loro docenti, con il loro sapere e saper fare e gli elaborati pittorici presentati al Concorso sono l’espressione concreta di un percorso di conoscenza.”

 

Il dirigente del Chierici, Daniele Corzani dice:”Ringrazio il Lions Club di Albinea nella persona del presidente, dott.ssa Silvia Grendene, per averci offerto questa interessante occasione didattica. I nostri studenti sono stati messi alla prova sulla base di una definita richiesta della committenza. Queste relazioni con qualificati soggetti del territorio arricchiscono le esperienze formative dei nostri ragazzi”.

I ragazzi si sono mossi in libertà ideativa e di realizzazione e ne sono scaturiti capolavori artistici, che arieggiano ai miti ed all’arte classica, all’ astratto e contemporaneo, con tecniche miste e svariate fino al collage di matrice arditamente neofuturista e citazioni artistiche anacronistiche. Tutto questo dopo due anni di Dad e scuola virtuale. Un grande risultato. Gli studenti sono stati seguiti dal docente di lettere Marco Martinelli.  La riflessione focus per gli studenti è stata il desiderio di imparare, conoscere e trasmettere all’altro il piacere della conoscenza, quella che ha mosso il sommo poeta Dante: una prospettiva naturale per il liceo Chierici, dove la scuola diviene il luogo dell’incontro col proprio desiderio e lo appaga.

I disegni sono stati selezionati da una giuria qualificata composta da: Silvia Grendene (presidente Lions club Albinea L. Ariosto), Aurora Marzi (presidente ‘Amici del Chierici’, storica arte), Giuseppe Berti ( critico e storico arte) Enrico Manicardi (architetto, urbanista e pittore), infine per il Chierici: Daniele Corzani (dirigente), Alberto Artioli (referente commissione mostre e concorsi), Federica Pasini e Marco Martinelli.

Sono state premiate nell’ordine: Francesca Morini (I premio); Veronica Vezzani (II premio); Valentina Braidi (III premio): tutte le opere saranno esposte il 19 dicembre al circolo Cere, per il tradizionale conviviale degli auguri del Lions albinetano, dove avverrà la premiazione ufficiale. Gli alunni della classe sono: Franco Beltrami, Lorenzo Beqiri, Vivian Braghiroli, Valentina Braidi, Asia Caminati, Giulia Caramanti, Cecilia Casini, Francesco D’Errico, Sofia Falzone, Emiòly Finelli, Jacopo Frignani, Giosuè Garimberti, Arianna Giannetti, Linda Giovannini, Rihem Kheder, Giulia Lolli, Francesca Morini, Miriam Razzini, Martina Rossi, Asia Tirelli, Veronica Vezzani, Alka Walgama Kankanamge, Niccolò Zanichelli, Alessandro Zanettino.

 

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013