Poco prima delle 3.30 di oggi 18 settembre 2021 i carabinieri della stazione di Reggiolo  unitamente ai colleghi del nucleo operativo della compagnia di Guastalla su input della centrale operativa del comando provinciale reggiano, allertata da numerose segnalazioni giunte al 112, sono intervenuti in Via Giacomo Matteotti a Reggiolo dove ignoti ladri avevano fatto esplodere la postazione ATM della Banca Popolare di Milano (ex Banco san Geminiano e San Prospero).

Giunti sul posto i carabinieri hanno accertato che ignoti ladri poco prima probabilmente attraverso il congegno cosiddetto a “marmotta” hanno fatto esplodere grazie ad apposito contatto elettrico la postazione ATM riuscendo ad asportare il danaro. I malviventi sono poi fuggiti riuscendo a dileguarsi prima dell’arrivo dei militari. In corso di quantificazione i danni alla banca conseguenti alla deflagrazione. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della stazione di Montecchio Emilia che stanno lavorando unitamente ai colleghi del nucleo operativo di Guastalla coordinati dalla Procura reggiana che ha aperto un inchiesta.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013