I ponti di Calatrava e la fontana di Piazza Martiri del 7 Luglio a Reggio, i municipi di Montecchio e Correggio, la fontana di Pietro Cascella a Guastalla, la statua di Lazzaro Spallanzani a Scandiano, il Teatro Bismantova a Castelnovo ne’ Monti, ieri, 17 settembre 2020, è stato un tripudio di luci e addobbi di colore arancione in occasione della “Giornata nazionale per la Sicurezza delle cure e della persona assistita”.

E’ stato un modo per ringraziare i Sanitari e per ricordare che una Sanità sicura dipende dallo sforzo collettivo di cittadini e operatori. Ieri 35 tra medici, infermieri e coordinatori dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia hanno presidiato ospedali, ambulatori e Case della Salute per sensibilizzare la popolazione, nell’ambito della campagna regionale #Sicurinsieme, sulle regole fondamentali per accedere ai servizi sanitari in sicurezza. Hanno insegnato i piccoli gesti che possono fare la differenza, come portare con sè la propria documentazione sanitaria quando si va dal medico, comunicare agli operatori le medicine che si stanno assumendo, seguire precise norme igieniche quando si va a far visita a un paziente, ma anche attenersi alle nuove norme imposte dall’emergenza sanitaria da COVID 19. Sono stati distribuiti oltre mille kit di sicurezza contenenti mascherina, gel idroalcolico e un depliant informativo e sono state contattate in tutto circa duemila persone.

In occasione della Giornata, alla seconda edizione, sono stai illuminati di luce arancione alcuni edifici/monumenti significativi nei Comuni capo Distretto della provincia di Reggio Emilia. Il colore comune arancione e le iniziative sono state promosse in contemporanea dalle Aziende sanitarie e ospedaliere di tutta la regione Emilia-Romagna. La Giornata nazionale viene celebrata insieme al World Patient Safety day, (Giornata Mondiale per la Sicurezza dei pazienti) come ha stabilito l’Organizzazione mondiale della Sanità. Il Servizio sanitario nazionale anche per il 2020 ha messo in campo tante iniziative e appuntamenti informativi sulle buone pratiche relative al COVID 19, per educare cittadini e operatori; la Regione ha poi rilanciato con un nuovo video la campagna di comunicazione “Sicurinsieme”, per ricordare che una sanità ancora più sicura comincia da ognuno di noi.

Per informazioni: https://salute.regione.emilia-romagna.it/campagne/sicuri-insieme-una-sanita-piu-sicura-comincia-da-noi



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013