Nonantola, allo studio interventi per creare una rete ciclabile connessa e fruibile




L’Amministrazione Comunale di Nonantola informa che sono ripartiti di slancio i lavori per la redazione del Piano della Mobilità Sostenibile, con la consulenza esterna della società di ingegneria del traffico Polinomia.

In questo quadro – spiega l’Assessora All’Ambiente Elena Piffero –  sono allo studio una serie di interventi rapidi e dai costi relativamente contenuti (rispetto alla realizzazione di ciclabili in sede propria), con l’obiettivo di accelerare la creazione di una rete ciclabile connessa e fruibile. Gli interventi, attuabili attraverso una riorganizzazione del sistema viario esistente, interesserebbero sia il centro che la connessione con le frazioni.

In questa messa in rete degli itinerari ciclabili, giungono buone notizie sui tempi dalla Provincia, che ha assegnato i lavori di completamento dei tratti ciclabili verso Casette (lungo via di Mezzo dopo via San Luigi, e tra la rotonda Colomba e via Valentina). La ditta incaricata del cantiere è impegnata a completare una rotonda a Campogalliano, e tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno sarà operativa a Nonantola.

 

Pista ciclabile Nonantola – Modena

E’ partito anche lo studio di fattibilità del tratto nonantolano della pista ciclabile per Modena, sempre con la consulenza di Polinomia.

Il percorso, che nel tratto nonantolano correrà parallelo alla Provinciale sul lato nord – sottolinea Elena Piffero –  sarà in sede separata e protetto, e di ampiezza tale da poter accogliere in sicurezza un flusso consistente di ciclisti. Nella parte più vicina all’abitato, occorrerà efficientare la connessione ciclabile con la zona industriale di Nonantola, rendendo più agevole il pendolarismo in bicicletta.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013