Crogiolo Marazzi, il Comune rinnova la convenzione


Il rinnovo della convenzione con MarazziGroup per l’utilizzo del Crogiolo Marazzi da parte del Comune di Sassuolo per una nuova programmazione culturale, in scadenza il 31 dicembre prossimo, e le linee guida a cui, quest’ultima, dovrà attenersi. Sono questi, in sintesi, i contenuti della Delibera di Giunta n°157 del 29 agosto in corso di pubblicazione all’Albo Pretorio.

“Ancora una volta – sottolinea l’Assessore alla Cultura del Comune di Sassuolo Angela Ruini – Marazzi Group ha dimostrato il grande attaccamento alla nostra città mettendo a disposizione della città, ancora per un anno ed a titolo assolutamente gratuito, una struttura tanto funzionale, quanto importante e prestigiosa, come il Crogiolo. Tutti sappiamo gli enormi investimenti, sia economici per gli adattamenti strutturali necessari a venire incontro alle disposizioni imposte dalla normativa per il pubblico spettacolo, sia di tempo e di impegno che l’Azienda ha fatto per rendere quella che una volta era chiamata “la fabbrica di cartone”, un vero e proprio punto di riferimento culturale per Sassuolo. E’ anche per questo che ringrazio di cuore, a nome dell’intera città, la proprietà e la dirigenza che ha voluto non solo prorogare di un altro anno la convenzione gettando già le basi per un futuro nuovo accordo, ma andare oltre quanto fatto gli scorsi anni: non solo la struttura sarà messa a disposizione delle attività culturali del Comune a titolo gratuito, ma le condizioni saranno ulteriormente favorevoli alle esigenze dell’Amministrazione”.

Nella Delibera 157, poi, si dettano le Linee Guida per la programmazione culturale che si svolgerà al Crogiolo Marazzi, dal mese di Novembre 2019 a tutto il 2020, oggetto di bando nelle prossime settimane per un importo complessivo lordo di 75.000€.

La programmazione dovrà prevedere, quale proposta prevalente costituita indicativamente da 20 serate, la presentazione di una serie di appuntamenti ad accesso gratuito centrati sulla proiezione di film e lungometraggi di elevata qualità artistica, previste da novembre 2019 a maggio 2020; il target previsto è un pubblico ampio e relativamente giovane e dovrà essere promosso il coinvolgimento delle scuole superiori del territorio; le proiezioni saranno organizzate in rassegne, ciascuna delle quali avente ad oggetto tematiche culturali e civili di interesse generale; ogni rassegna dovrà prevedere interventi di personalità di primo piano del mondo della cultura e del giornalismo, esperti nelle tematiche che ciascuno di essi sarà chiamato a trattare, in possesso di comprovata competenza comunicativa e di elevata notorietà al grande pubblico.

Gli interventi di parola, finalizzati a introdurre i contenuti di ciascuna rassegna, avranno lo scopo di rendere la visione più consapevole, accompagnare la riflessione sui contenuti e sugli artisti proposti e portare significative testimonianze sui temi oggetto della proiezione. Gli interventi di parola potranno anche accompagnare la singola proiezione e configurarsi quale supporto alla stessa.

Compatibilmente con le giornate a disposizione previste dalla Convenzione e in accordo con Marazzi Group, sarà possibile ospitare all’interno del Crogiolo ulteriori manifestazioni/progetti/eventi promossi in proprio dal Comune di Sassuolo o da soggetti terzi.