Motor Valley Fest: emozioni all’autodromo per il passaggio della 1000 Miglia


La terza giornata del Motor Valley Fest, il festival diffuso della Terra dei motori dell’Emilia Romagna, è iniziata questa mattina con il rombo dei motori delle vetture storiche della 1000 Miglia. La Freccia rossa ha attraversato il centro di Modena nella quarta e ultima tappa da Bologna a Brescia, percorrendo la via Emilia, attraverso Piazza Grande, sotto la Torre Ghirlandina, fino al controllo del timbro in Corso Duomo. Centinaia di appassionati hanno assistito al passaggio delle auto, che hanno poi proseguito la sfilata lungo il perimetro del Parco Novi Sad, per poi sfrecciare alla volta di Reggio Emilia.

Grande partecipazione di pubblico anche all’Autodromo Marzaglia, per la prima giornata dei
Motor1days. Una festa all’insegna delle emozioni e adrenalina, che permette di vivere in
prima persona l’esperienza dei piloti da corsa a bordo di bolidi da pista, come la BMW M2
Competition. “Reginetta” dei Motor1Days, la Bugatti Divo: una delle auto più esclusive e
potenti al mondo, costruita in soli 40 esemplari, esposta per la prima volta in Italia. Al termine delle evoluzioni su pista, nel primo pomeriggio va in scena la Roborace: un salto nel futuro  delle gare su pista che vede per protagoniste le DevBot 2.0 di Season Alpha, auto elettriche a guida autonoma. Per tutto il weekend, inoltre, nell’area offroad dell’autodromo sarà possibile mettersi al volante di vetture come l’Alfa Romeo Giulia, Toyota GT86 e Suzuki Jimny.

Modena è capitale dei motori ma anche del gusto, e le eccellenze enogastronomiche locali
sono protagoniste della “Piazzetta del Gusto” allestita in Piazza Matteotti da Piacere
Modena insieme ai Consorzi di tutela e promozione dei prodotti DOP e IGP e ai Consorzi di
accoglienza turistica “ModenaTur” e “Modena a Tavola”. All’interno della struttura coperta,
con un ticket di accesso-degustazione di 5 euro si possono degustare eccellenze alimentari
e assistere a show cooking degli chef di “Modena a Tavola”. In occasione di “Nessun Dorma”
la Piazzetta del gusto resterà aperta fino a tarda sera e le attività di gusto saranno
accompagnate dalle esibizioni live di Taxi Road, Sould Out e Monelli dello Swing.

La tradizionale notte bianca di Modena animerà tutto il centro cittadino fino a tarda notte con arte, musica e artisti di strada. Inoltre, i luoghi della cultura saranno visitabili in via
straordinaria fino a mezzanotte e anche le vetrine del centro saranno aperte per tutta la
serata, dando modo ai visitatori di scoprire le eccellenze cittadine come in un vero centro
commerciale a cielo aperto, allietati dall’animazione e gli spettacoli delle associazioni
culturali modenesi.