Sassuolo: nessun allarme frane in via Boccaccio


v-boccaccio“Nessun allarme, nessun pericolo: solo un piccolo smottamento che riguarda due tre metri cubi di terreno di cui l’ufficio di dirigenza della scuola e l’ufficio scuola del Comune non erano nemmeno al corrente”.

Il Vicesindaco di Sassuolo, con delega alla Sicurezza ed alla Protezione Civile del Comune di Sassuolo Gian Francesco Menani, in questo modo, chiarisce la situazione “frane” relativa alle scuole Carducci di via Boccaccio.

“Ho personalmente contattato l’ufficio di dirigenza di quella scuola – prosegue Menani – che non era nemmeno al corrente del fatto tanto si tratta di una vera e propria inezia priva di qualsivoglia pericolo. Lo smottamento riguarda 2-3 metri cubi di terra relativa ad una scarpata e non minaccia le scuole così come non crea problemi alle abitazioni a monte. E’ visibile già da qualche mese tanto che io stesso, in compagnia di un geologo e di un geometra abbiamo svolto un sopralluogo che ha evidenziato quanto ho affermato in precedenza.

Creare falsi allarmismi – prosegue Menani – a maggior ragione in un periodo come questo quando i problemi, relativi a frane e smottamenti, ci sono e sono seri in altre zone della città e della provincia, non credo sia indice di professionalità al servizio della cittadinanza, come invece dovrebbe essere per un ruolo tanto importante quanto quello dell’informazione.

Ci appelliamo quindi – conclude il Vicesindaco Gian Francesco Menani – al buon senso affinchè tre metri di terriccio non diventino un allarme per il quartiere e non si inventino pericoli inesistenti soprattutto in un periodo in cui, purtroppo, problemi reali ci sono e sono evidenti”.