coop-carabinieriMartedì pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Castenaso hanno arrestato una 27enne rumena per furto aggravato. Alle ore 15:00, all’interno dell’Ipercoop Centronova di Villanova di Castenaso, i militari sono stati avvisati dal personale del centro commerciale della presenza di una persona sospetta che si stava aggirando per le corsie del locale. Gli investigatori dell’Arma hanno appurato che la donna, dopo aver prelevato vari generi alimentari e altri prodotti di cosmetica e profumeria si era recata nei camerini di prova col carrellino porta spesa. La stessa dopo alcuni minuti usciva fuori, ma il carrellino era stato completamente svuotato del suo contenuto. Successivamente si recava nel reparto “bevande” e, dopo aver prelevato una bottiglia di the e una lattina coca cola, si avviava alle casse “fai da te” pagando i prodotti “acquistati” e dirigendosi verso l’uscita del supermercato. La perquisizione personale ha consentito di recuperare la refurtiva: 3 pezzi di prosciutto, 2 pezzi di Parmigiano Reggiano, 2 profumi da uomo, un dopobarba, una confezione di rasoi e una trousse di trucchi per un valore complessivo di 200 euro circa. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, tranne un tocco di formaggio che la donna aveva già “rosicchiato” all’interno del camerino.

La badante è gravata da svariati di precedenti di polizia per analoghi furti commessi in danno dei centri commerciali di Bologna e provincia.

Ieri mattina, presso le aule del Palazzo di Giustizia di via Farini, è stato celebrato il rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato e la donna è stata condannata al pagamento di una multa di euro 60 e a un mese e dieci giorni di reclusione, con sospensione della pena.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013