Scandiano, liste di attesa quasi azzerate per Scuole Infanzia e Nidi Comunali


Numeri oltremodo lusinghieri per il Comune di Scandiano che, grazie ad una consolidata ed efficiente rete di servizi per l’infanzia, ha saputo rispondere alle tante richieste delle famiglie residenti per l’anno scolastico 2010/2011. Nella fascia 3/6 anni la presenza di sette scuole dell’infanzia, quattro pubbliche e tre parrocchiali paritarie convenzionate, ha azzerato le liste di attesa per le sezioni dei tre anni così e per le sezioni dei cinque anni che hanno avuto priorità e garanzia di inserimento per maturare almeno un anno di esperienza pre – scolare prima di accedere alla scuole primaria obbligatoria, grazie ad una scelta condivisa fra amministrazione e dirigenti scolastici.

Rimangono ad oggi escluse alcune famiglie con bambini nati nell’anno 2006 e alcuni nuovi arrivi, inferiori alle 10 unità, a fronte di oltre 650 bambini inseriti nelle diverse scuole.

Soddisfacente anche la situazione dei Nidi d’Infanzia: grazie anche alle recenti modifiche organizzative approvate dalla Giunta, sono state accolte 98 nuove iscrizioni su una disponibilità complessiva di 174 posti presenti nei servizi comunali.

L’attuale lista di attesa sull’intero territorio, che vede inoltre la presenza di una sezione primavera aggregata alla scuola infanzia parrocchiale San Giuseppe, è di 16 famiglie con punteggi medio bassi (26 pt) che escludono condizioni di lavoro a tempo pieno per entrambi i genitori. Inoltre le graduatorie dei nidi, soprattutto nei primi mesi, hanno un discreto turn over di rinunce che ridurrà ulteriormente le liste di attesa.

Nel complesso una situazione molto soddisfacente che verrà ulteriormente migliorata con la prevista apertura a settembre 2011 di un nuovo polo educativo, la cui costruzione e gestione è stata aggiudicata con gara di evidenza pubblica, e che prevede l’ampliamento della rete dei servizi con due nuove sezioni di scuola infanzia ed una sezione di Nido per bambini in età compresa fra i 12 ed i 36 mesi.