Modena, morti dopo operazioni al cuore all’Hesperia: riscontrata infezione


E’ stata riscontrata un’infezione da stafilococco in due pazienti morti dopo un intervento al cuore nella clinica modenese Hesperia e sottoposti ad autopsia. E’ il risultato dell’analisi compiuta alla Medicina Legale e trasmessa alla Procura. Erano stati tre i decessi dopo l’ impianto di valvole cardiache, ma un paziente era stato cremato e gli accertamenti si sono concentrati sui corpi degli altri due operati, una 78enne e un 51enne. Le verifiche di laboratorio sembrano ora ‘scagionare’ le valvole cardiache ma è da chiarire se le morti siano riconducibili alle infezioni riscontrate.