A Modena si è svolta la 2a assemblea degli eletti del PDL


2a_assemblea_pdl_moAd un mese dalla prima Assemblea provinciale degli eletti del Popolo della Libertà di Modena, che si è svolta a Sassuolo lo scorso 10 ottobre, si è tenuta oggi, alla Sala Gradoni della Circoscrizione Centro Storico a Modena, la seconda assemblea degli eletti del PDL, organizzata dal Coordinamento provinciale del Partito. Presenti, oltre al Coordinatore provinciale, On. Isabella Bertolini, ed i Consiglieri regionali Enrico Aimi ed Andrea Leoni e oltre 100 eletti del Popolo della Libertà di Modena.

“Come sede della prima assemblea degli eletti avevamo scelto Sassuolo, simbolo della vittoria del PDL alle scorse elezioni amministrative, per la seconda, invece, la sede della Circoscrizione 1, vinta e governata dal PDL. E’ stato un mese di intensa attività e di positive novità – ha affermato l’Onorevole Bertolini. Il Comitato provinciale del Popolo della Libertà di Modena è stato ratificato ufficialmente dal Coordinamento Nazionale e siamo pienamente operativi. La prima Festa della Libertà di Modena è stata un successo, grazie all’impegno dei tanti giovani, che animano il nostro partito e grazie al riscontro avuto tra la gente abbiamo l’entusiasmo per pensare già ad una seconda edizione, più grande e più ricca di eventi. Un entusiamo contagioso se consideriamo che lo scorso fine settimana è stata organizzata una festa della libertà anche a Novi di Modena.

Nel pieno rispetto dei tempi previsti si è aperta la stagione del tesseramento provinciale del Popolo della Libertà di Modena e sta proseguendo l’azione per strutturare il partito su tutto il territorio. Dopo l’organizzazione dei gruppi consiliari e delle Giunte, la costituzione del Comitato provinciale e dell’Assemblea provinciale degli eletti, si prosegue con la formazione dei quadri dirigenti e sulle necessità del territorio”.

“La sfida, lanciata un mese fa da Sassuolo, alle Amministrazioni rosse prosegue senza sosta – ha affermato l’Onorevole Bertolini – e il Popolo della Libertà grazie al grande lavoro quotidiano svolto dagli eletti nei Comuni, è sempre più radicato e forte. Ora però bisogna concentrarsi per ottenere un buon risultato del PDL alle prossime elezioni regionali e per farlo abbiamo bisogno di mandare un messaggio forte ed omogeneo su tutto il territorio provinciale. Nei prossimi giorni presenteremo in tutte le assemblee elettive mozioni a difesa del crocifisso e per dire no alla proposta del Pd sulla concessione “facile” della cittadinanza agli immigrati”.

Sul tema candidature, il Coordinatore provinciale ha confermato quanto già deciso nell’ultimo comitato regionale dal Coordinatore regionale Sen. Filippo Berselli, in merito alla riconferma nella lista dei Consiglieri regionali uscenti Leoni ed Aimi ed ha lanciato a tutti i presenti l’invito a presentare nuove candidature. “L’obiettivo – ha affermato l’Onorevole Bertolini – è quello di creare una lista aperta, forte e competitiva, dando a tutti la possibilità di correre. La composizione delle liste, che sarà curata dai Comitati regionale e nazionale, deve essere il frutto di un confronto collegiale”.

La riunione degli eletti è poi proseguita con gli interventi del Vice coordinatore provinciale Enrico Aimi, del Consigliere regionale del PDL Andrea Leoni, del Capogruppo in Consiglio Provinciale Dante Mazzi e del Vice Capogruppo Bruno Rinaldi e dei molti Consiglieri comunali, che hanno partecipato all’incontro”.