Per ‘Doc in Tour’ tappa a Carpi nel weekend




DOC in TOUR-Documentari in Emilia-Romagna per il terzo anno promuove la proiezione dei documentari nei cinema della regione e valorizza le sale d’essai quale luogo privilegiato per la visione del cinema documentario, un genere che vede crescere di anno in anno l’interesse del pubblico e della critica.

La terza edizione della rassegna (organizzata da Regione Emilia-Romagna, FICE Emilia-Romagna (Federazione Italiana Cinema d’Essai), Cineteca di Bologna e D.E-R, associazione di autori e produttori che operano in regione), è in corso dal mese scorso e nel weekend coinvolgerà anche Carpi, in particolare l’auditorium della Biblioteca multimediale Loria. Una decina sono i documentari di autori e case di produzione emiliano-romagnole che verranno qui proposti, ad ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti.
La tappa carpigiana di DOC in TOUR-Documentari in Emilia-Romagna è stata promossa dalla Biblioteca Loria-Videoteca, dal Comune, dall’associazione culturale Sequence.

Ecco il programma delle due giornate
Sabato 23 maggio
dalle ore 15.30: Lettere a casa di Claudio Lanteri; Code di lucertola di Valentina Giovanardi; Ivan e Loriana di Stefano Cattini; Educare a Gaza di Alessia Del Bianco; Voci di donne native e migranti di Rossella Piccinno; Signori professori di Maura Delpero. Aperitivo con gli autori
Ore 21.15 : OfflagaDiscoPax di Pierr Nosari
Domenica 24 maggio

dalle ore 15.30: Anno 2018: verrà la morte di Giuliano Bugani, Salvatore Lucchese;
Sergov di Danilo Caracciolo, Roberto Montanari;
Io c’ero. (Auto)ritratto di Mario Ferrario, pittore di Nico Guidetti; MdJ. Libertà in esilio di Lisa Tormena e Matteo Lolletti; Predappio in luce di Marco Bertozzi. Aperitivo con gli autori.
Ore 21.15: Il sol dell’avvenire di Gianfranco Pannone.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013