Continua con straordinario successo la rassegna “Don Camillo and Peppone: An Italian Epic” organizzata dalla casa Italiana Zerilli Marimo’ alla New York University. Dopo l’apertura di venerdì scorso, lunedì sera oltre al cinema hanno trionfato anche i sapori della cucina reggiana.

La proiezione del secondo film “Il ritorno di Don Camillo”, infatti, è stata seguita dalla cena di gala al ristorante ‘Colors’ di Lafayette Street a Manhattan a cui hanno preso parte autorità, docenti universitari, tour operator, buyer, stampa specializzata.

Il menu a base di tortelli verdi, salumi, arrosti, Parmigiano Reggiano, aceto balsamico tradizionale, Lambrusco reggiano doc e Bianco di Scandiano e Canossa preparato dagli chef della Cir Massimo Iori e Fatima ha deliziato la sessantina di invitati suggellando una serata all’insegna della cultura e della tradizione della Bassa padana.
L’appuntanento era iniziato alle 18.15 con la proiezione di un corto del Festival brescellese. In sala, oltre alla baronessa Mariuccia Zerilli Marimo’, il console generale d’Italia, Antonio Bandini e la moglie Consuelo, Augusto Marchini dell’Ice, il professore di Cinema italiano alla NYU Antonio Monda, e le autorità emiliane: il sindaco di Brescello Giuseppe Vezzani e signora Cristina, l’assessore provinciale all’Agricoltura Roberta Rivi, Roberta Mori della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, il presidente della Pro loco di Brescello Gabriele Carpi, il vice sindaco Virginio Dall’Aglio che ha introdotto la visione del corto. Il direttore della Casa Italiana, professore Stefano Albertini, ha moderato la presentazione del libro “Amicinemici” che ha visto la partecipazione degli autori Ezio Aldoni e Andrea Setti.

Le domande di Albertini hanno permesso all’attenta platea di conoscere retroscena gustosi sulle riprese dei film nel contesto di un’epoca storica che vedeva sullo sfondo la guerra fredda e le feroci polemiche che inizialmente investirono il film. E’ poi seguita la visione del film che si è conclusa alle 20.35.
Poi il trasferimento al ‘Colors’ dove l’assessore Rivi ha ringraziato gli sponsor e chi ha fornito i prodotti per il gala: Cir, Cantine Riunite, Italcheese, Acetaia San Giacomo Novellara, Consorzio Parmigiano Reggiano, Lambrusco Reggiano e Bianco dei Colli di Scandiano e Canossa, Aceto Balsamico Tradizionale.
Nel corso della cena il presidente della Pro loco Gabriele Carpi ha consegnato una targa alla baronessa Zerilli Marimo’ e al professore Stefano Albertini, ringraziandoli per l’opportunità concessa a Brescello; l’assessore Rivi, da parte sua, ha consegnato un’altra targa alla baronessa Zerilli Marimo’ in segno di riconoscenza per l’ospitalita’. La rassegna si concluderà giovedì 3 maggio con la proiezione de “Il compagno Don Camillo”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013