giovedì, 22 Febbraio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa modeneseFumo: a Concordia un premio agli spot degli studenti




Fumo: a Concordia un premio agli spot degli studenti

A che età il fumo diventa un’abitudine quotidiana? In provincia di Modena, mediamente, a 18 anni e si fumano (è sempre una media) 14 sigarette al giorno. Questi ed altri dati sono contenuti nello studio “PASSI” (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) promosso dal Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie (CCM) dell’Istituto Superiore di Sanità.

I dati (ancora in fase di elaborazione) sono stati resi noti in occasione della “Giornata mondiale senza fumo” che ricorre il 31 maggio e prevede una serie di iniziative promosse dall’Azienda USL di Modena, dopo quelle già realizzate nei giorni scorsi per la Giornata Nazionale del respiro.
In particolare, a Concordia, presso il Teatro del Popolo (dalle 9.30 alle 11.30), sarà premiata la classe vincitrice del concorso “Inventa il tuo spot-la scuola senza fumo” organizzato dalle AVIS di Concordia, Medolla, San Felice, San Possidonio, San Prospero, in collaborazione con Azienda USL Modena e le Scuole Medie dei rispettivi Comuni. Al concorso hanno partecipato circa 400 ragazzi e ragazze di seconda e terza media.

Il primo premio è una gita al parco giochi “Gardaland” per tutta la classe. A tutti gli studenti, come premio di partecipazione, una sacca e una pubblicazione contenente tutti gli elaborati dei ragazzi. Altre iniziative sono in programma a Castelfranco, Carpi e Pavullo.


Lo slogan scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Giornata mondiale senza fumo è “Tabacco: nocivo sotto qualsiasi forma o maschera”. Come è noto, il fumo di tabacco è tra i principali fattori di rischio nell’insorgenza di numerose patologie cronico-degenerative (in particolare a carico dell’apparato respiratorio e cardiovascolare) ed è il maggiore fattore di rischio evitabile di morte precoce. Basta dire che il fumatore che smette di fumare prima dei 50 anni dimezza il proprio rischio di morire nei successivi 15 anni rispetto a chi continua a fumare.


Preoccupano, quindi, i dati dello studio “PASSI”, ricavati in provincia di Modena intervistando sulle abitudini di vita un campione casuale di 201 persone.
Il 30% di queste persone si dichiara fumatore, mentre il 23% afferma di essere un ex fumatore. In provincia di Modena, inoltre, l’abitudine al fumo mostra una prevalenza di fumatori superiore rispetto a quella regionale e nazionale, benché il dato non sia significativo a livello statistico.
Le percentuali più alte di fumatori sono nella fascia d’età che va dai 25 ai 49 anni, tra gli uomini e nelle persone con basso livello di istruzione. Più della metà dei fumatori ha ricevuto il consiglio di smettere da parte degli operatori sanitari. Sono, comunque, pochi i fumatori che hanno smesso di fumare grazie all’ausilio di farmaci, gruppi di aiuto ed operatori sanitari. Quasi tutti gli intervistati hanno smesso di fumare da soli, appena il 2% dichiara di aver avuto aiuto da parte di un operatore sanitario. L’80% dichiara che sul luogo di lavoro viene sempre rispettato il divieto sul fumo; solo il 49% dei casi dichiara che non si fuma nella propria abitazione.



Le iniziative in programma il 31 maggio


CONCORDIA

ore 9.30-11.30 – Teatro del Popolo – “Inventa il tuo spot – La scuola senza fumo”.
Premiazione del concorso organizzato da AVIS di Medolla, S. Felice, Concordia, S. Prospero, S. Possidonio per le classi seconde e terze delle Scuole medie dei rispettivi Comuni.

Alla premiazione saranno presenti amministratori, rappresentanti delle scuole, dell’azienda sanitaria, dell’AVIS e della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola. Allieterà l’evento la “strana coppia” di Radio Bruno



CASTELFRANCO EMILIA

ore 9.30-11.30 – IPSAA “L. Spallanzani” – Punto informativo e misurazione del monossido di carbonio nel respiro. Iniziativa riservata agli studenti dell’Istituto professionale di agraria.



CARPI

ore 9-12 Sede del Distretto di Carpi – entrata dai Poliambulatori.
Punto informativo – Consulenza tabaccologica e test del monossido di carbonio nel respiro per fumatori.



PAVULLO NEL FRIGNANO

ore 9-12
Ambulatorio Pneumologico – Poliambulatorio Specialistico – entrata portineria centrale dell’Ospedale Via S. G. Cottolengo.
Esame spirometrico gratuito a cura del Dr. Massimo Corradini, Medico Specialista Pneumologo


Per informazioni sui Centri Antifumo di Modena e provincia: numero verde gratuito del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna 800 033 033
















Ultime notizie