Modena: automobilisti ubriachi bloccati dai vigili


Due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e il conduttore di un triciclo cabinato portato a casa con un tasso alcolico decisamente superiore al consentito. Questi i dati più significativi dei controlli effettuati dagli operatori della Polizia Municipale di Modena negli ultimi tre giorni.

Venerdì sera verso le 19,30 il via Panni, davanti al parco Amendola, incidente in cui sono rimaste coinvolte due auto, un’autogru e un autocarro. Per il conducente dell’autocarro è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza e il ritiro del permesso di guida.

Domenica pomeriggio, dopo le 16, alcuni cittadini hanno telefonato al centralino del comando per segnalare che un “treruote” si muoveva zigzagando nel traffico del centro. Una pattuglia ha intercettato il mezzo in viale Martiri della Libertà fermato poi all’inizio di via Giardini. Il conducente, un 47enne non nuovo ad episodi del genere, è stato condotto nella propria abitazione e affidato ad parente.

Dopo le 21 un altro conducente ubriaco è stato fermato in viale Medagli d’Oro. L’uomo, un cittadino rumeno di 36 anni, era alla guida di una Lancia Dedra e procedeva creando non pochi pericoli ala circolazione. Anche per quest’ultimo conducente è scattato il sequestro del permesso di guida e la fotosegnalazione.