La squadra mobile della polizia di Stato di Modena, insieme ai colleghi del commissariato di Carpi, ha arrestato una banda di quattro albanesi residenti a Correggio e a San Martino in Rio (P.D., Z.P., di anni 25 e C.P. e C.L. di anni 26), autori di una quaranta di furti in appartamenti della Bassa Modenese e nelle province di Milano e Bologna. La banda aveva come basista una parrucchiera che lavora a Correggio e che, ascoltando le clienti segnalava il periodo in cui le case erano vuote per impegni o ferie dei proprietari.

L’operazione, denominata ‘Stoli’, ha portato a ricostruire oltre una ventina di furti avvenuti nel territorio di Carpi, altre decine prevalentemente a Mirandola, Cavezzo, Bomporto, San Prospero. Indagini sono in corso per razzie nelle case avvenute a Milano e Bologna. Nel corso dell’attività di indagine, sono stati sequestrati oggetti atti allo scasso, ricetrasmittenti, oltre a 10mila euro in contanti ed a oggetti preziosi, probabile refurtiva trafugata durante i numerosi raid predatori.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013