domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamentiNotte dei musei: sabato 18 maggio a Reggio Emilia apertura straordinaria dalle...





Notte dei musei: sabato 18 maggio a Reggio Emilia apertura straordinaria dalle 10.00 alle 01.00

Anche quest’anno i Musei Civici di Reggio Emilia scelgono per la Notte europea dei Musei il tema ICOM della Giornata Internazionale dei Musei – che nel 2024 cade nella stessa giornata di sabato 18 maggio“Musei per l’istruzione e la ricerca”, che sottolinea il ruolo centrale delle istituzioni culturali nel fornire un’esperienza educativa olistica e vuole contribuire a promuovere un mondo più consapevole, sostenibile e inclusivo. Per l’occasione la sede del Palazzo dei Musei osserverà un’apertura straordinaria dalle 10.00 alle 01.00.

Si comincerà già dal mattino con la Collezione Maramotti, i Musei Civici e lo Spazio Gerra di Reggio Emilia che proporranno un percorso di visita guidato e itinerante dedicato alla scoperta delle mostre inaugurate nella cornice del festival di Fotografia Europea per valorizzare il ruolo delle istituzioni culturali come centri di ricerca, creatività e sviluppo del pensiero critico. Alle ore 10.00 avrà inizio la visita dalla Collezione Maramotti alla mostra “Disintegrata” di Silvia Rosi; alle ore 11.30 ci si ritroverà al Palazzo dei Musei (Via Spallanzani 1, Reggio Emilia) dove avrà inizio la visita alla mostra “Contaminazioni” di Giovane Fotografia Italiana #11 | Premio Luigi Ghirri; e infine alle ore 12.15 il tour terminerà allo Spazio Gerra (Piazza XXV Aprile 2, Reggio Emilia) dove si terrà la visita alla mostra “New Theaters of The Real. Collaborating with AI”. L’iniziativa è su prenotazione (25/30 max – prenotazione: rsvp@collezionemaramotti.org o tel. 0522 382484).

Alle ore 19.30, nella piazzetta adiacente al museo (Largo Gaetano Chierici), si terrà “Dal ricordo, il futuro”, il Coro Interculturale di Reggio Emilia APS canterà una selezione di brani dal proprio repertorio con la direzione del M°. Gaetano Nenna e la direzione artistica del Prof. Andrea Camorani.

Alle ore 21.00 (fino alle 24.00) la Notte Europea dei Musei 2024 entrerà nel vivo con “Earthphonia Planet” di Max Casacci: sulla facciata del Palazzo dei Musei sarà proiettato il video di Marino Capitanio e Riccardo “Akasha” Franco – Loiri, con musiche di Max Casacci, che ha debuttato durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea.

Alle ore 21.00 ci sarà il momento dedicato ai ragazzi con “Sguardi nel buio. Cosa illumina la notte… ?”. Attraverso gli scatti fotografici di Luigi Ghirri si indagheranno i bagliori, le piccole luci, le scintille che illuminano il buio e l’immersione nella mostra “Passaggi notturni” farà scoprire chi sono gli animali che silenziosamente e misteriosamente riescono ad attraversare anche le notti più scure. Da 6 a 12 anni. A cura dei Servizi Educativi dei Musei Civici.

Per gli adulti, due saranno le proposte di visite guidate alle mostre in corso: alle ore 22.00 si terrà una visita guidata alla mostra “Luigi Ghirri. Zone di passaggio. Discrete semioscurità nelle opere di Mario Airò, Gregory Crewdson, Paola De Pietri, Paola Di Bello, Stefano Graziani, Franco Guerzoni, Armin Linke, Amedeo Martegani, Awoiska van der Molen”, mentre alle ore 23.00 si terrà la visita guidata alla mostra “Passaggi notturni” a cura di Silvia Chicchi.

Sono inoltre aperte tutte le mostre in corso al Palazzo dei Musei:

“Luigi Ghirri. Zone di Passaggio. Discrete semioscurità nelle opere di Mario Airò, Paola Di Bello, Gregory Crewdson, Paola De Pietri, Stefano Graziani, Franco Guerzoni, Armin Linke, Amedeo Martegani, Awoiska van der Molen”, a cura di Ilaria Campioli. Promossa dal Comune di Reggio Emilia (Musei Civici, Biblioteca Panizzi) in collaborazione con Archivio Eredi Luigi Ghirri; realizzata grazie ai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna. Con il contributo Art Bonus di IREN (26 APRILE 2024 – 2 MARZO 2025).

“Passaggi Notturni”, a cura di Silvia Chicchi. Promossa dal Comune di Reggio Emilia/Musei Civici in collaborazione con il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano (26 APRILE 2024 – 29 SETTEMBRE 2024).

“Giovane Fotografia Italiana#11 – Premio Luigi Ghirri 2024 – Contaminazioni”, a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi. Promossa dal Comune di Reggio Emilia in partnership con IIC di Stoccolma e Triennale Milano, in collaborazione con GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, Fotografia Europea, Fotodok, Utrecht, Fotofestiwal Łódz in Polonia, Photoworks, Brighton e con il contributo di Reire srl e Gruppo Giovani Imprenditori Unindustria Reggio Emilia; realizzato grazie ai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna. gfi.comune.re.it (26 APRILE – 9 GIUGNO 2024).

Tutte le iniziative, salvo diversamente specificato, sono ad ingresso libero e senza obbligo di prenotazione. Info: 0522-456816  musei@comune.re.it

 

















Ultime notizie