martedì, 21 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa reggianaInaugurazione della scuola elementare Idro Artioli a Taneto di Gattatico


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


Inaugurazione della scuola elementare Idro Artioli a Taneto di Gattatico

Mattinata di festa per la comunità di Taneto e, per esteso, di tutto il comune di Gattatico. L’amministrazione comunale ha restituito alla comunità scolastica un edificio completamente ristrutturato e funzionale, per quanto riguarda l’adeguamento sismico che, a detta dell’assessore all’urbanistica Carmelo Dipietro, garantirà uno svolgimento delle lezioni e delle attività didattiche, in sicurezza, per i prossimi 50/60 anni.

La cittadinanza ha risposto numerosa all’evento, mostrandosi interessata e partecipe alla spiegazione del sindaco Luca Ronzoni sulle migliorie apportate e l’impegno messo in campo da parte dell’amministrazione comunale. Anche il deputato reggiano Andrea Rossi ha speso qualche minuto per ribadire l’impegno del Partito Democratico, in Parlamento, per salvaguardare e tutelare tutto quello che riguarda i servizi per l’individuo. Quindi, tutta la fascia pre-scolare (0-6 anni) e la terza età, con politiche di welfare e di assistenza utili e adeguate.

Anche l’assessora alla scuola Giulia Gatti è intervenuta per ribadire l’importanza della partecipazione collettiva e dello sforzo fatto dalle famiglie durante questo anno scolastico.

Entrando nello specifico di quello che sono stati i lavori dentro e fuori il plesso scolastico, si segnala che per la progettazione strutturale esecutiva dell’intervento sono stati incaricati: in qualità di mandante l’Ing. Stefano Paterlini iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Emilia, in qualità di mandataria la Cooperativa Architetti Ingegneri Progettazione con delegato progettista strutturale l’Ing. Alberto Calza iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Emilia, in qualità di Socio dello studio di progettazione CAIREPRO con sede a Reggio Emilia e realizzata dalla ditta Cameca S.R.L.

L’edificio è stato diviso in quattro zone: complesso scuola, complesso palestra, complesso spogliatoi calcio e complesso ingresso-atrio-locali caldaia e secondo piano. Ogni intervento è stato pensato e realizzato sulla singola zona. Il bando di gara prevedeva l’intervento su: nuove pareti, scala, carpenterie metalliche e sistema di dissipazione, pareti divisorie e tracciamenti, pavimenti, controsoffitti e bagni. Le migliorie offerte in gara hanno interessato: pavimentazione esterna, tinteggio dei setti, tinteggio tralicci di collegamento tra i setti, ringhiere in lamiera microforate e verniciate della scala, rifacimento completo della pavimentazione sportiva della palestra, tinteggio interno delle pareti dell’intera scuola e della palestra. La palestra e i relativi servizi verranno terminati entro il 15/06. Il costo complessivo dell’intervento di ristrutturazione è stato di 2.050.000 euro, di cui 1.7 milioni finanziati con fondi PNRR.

In aggiunta ai lavori sopra citati in gara d’appalto, sono rimasti da completare alcuni aspetti dell’edificio e di essi se ne occuperà il comune. All’interno di queste migliorie, è prevista la sostituzione di tutti i serramenti esterni con altri ecogreen, la sostituzione delle porte d’ingresso delle aule. Inoltre, l’area esterna a nord verrà recintata e contemporaneamente realizzato una passerella pedonale per l’uscita in sicurezza degli studenti.

 

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO














PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie