domenica, 26 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamenti“Bottega d’Arte”, sabato nella corte del Castello di Spezzano


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


“Bottega d’Arte”, sabato nella corte del Castello di Spezzano

Sabato 20 aprile, dalle ore 10 alle ore 17, sarà possibile per tutti partecipare a “Bottega d’Arte”, nella corte del Castello di Spezzano, a Fiorano Modenese.

Sotto l’esperta guida dello scultore Dario Tazzioli, gli studenti della classe 3ª G dell’IIS A. Venturi di Modena lavoreranno materiali come creta e pietra, proponendo nuove forme artistiche in chiave personale e contemporanea e realizzeranno disegni ispirati ai decori del castello e alle piastrelle in mostra nelle sale del Museo della Ceramica.

La corte del Castello si trasformerà in museo a cielo aperto, dove sarà possibile assistere ad una situazione inedita, al processo creativo che porta Tazzioli ed i suoi collaboratori alla realizzazione di prodotti artistici con forti rimandi al materiale della mostra “Le piastrelle da piccole. 1889-1939: i primi cinquant’anni del Distretto”, che aprirà ufficialmente al pubblico alle ore 17 di sabato 20 aprile.

La ricerca di materiali, composizioni e forme viene raccontata non solo dai materiali presenti in mostra, ma anche dal lavoro di Dario Tazzioli che da sempre crea in armonia con le antiche tecniche della lavorazione della pietra. Dopo aver appreso le tecniche tradizionali della lavorazione della pietra presso un anziano scalpellino, l’artista forgia e tempra i propri strumenti per la scultura, mettendo in pratica sapere e tecnica di fronte al pubblico e agli studenti che daranno prova della loro creatività in occasione della performance pubblica al Castello.

Questo evento rientra nell’ambito del progetto “L’arte della lavorazione della pietra. Tecniche antiche incontrano la modernità”, a cura di Associazione culturale Accademia Dario Tazzioli Aps, grazie al contributo di Fondazione di Modena, con il patrocinio del Comune di Fiorano, la Diocesi di Modena, la Basilica Metropolitana e l’Ist d’arte Venturi.

Il 20 aprile al Castello dunque si respira arte, il pubblico avrà l’occasione di interagire con l’artista e gli studenti, in attesa dell’apertura ufficiale della mostra che racconta la vera nascita del Distretto Ceramico. In essa troverà spazio materiale inedito, proposto in una narrazione ricca di storie personali e collettive. “Le piastrelle da piccole. 1889-1939: i primi cinquant’anni del Distretto” è la prima operazione di messa a valore della Collezione Medici, un patrimonio di oltre 7.000 pezzi che documenta l’evoluzione della ceramica industriale sul nostro territorio.

Nato nel 1979 e residente a Frassinoro, Dario Tazzioli realizza sculture ed affreschi secondo le tecniche antiche rinascimentali ed utilizzando strumenti ed inchiostri prodotti esclusivamente da lui. Fra i premi e riconoscimenti conseguiti il Premio Ghirlandina conferito dai Rotary Modenesi, il Coltellino d’Oro dal Consorzio del Parmigiano Reggiano ed un riconoscimento da parte del Consolato italiano a New York per il talento, la dedizione ed il contributo a rendere il mondo un luogo migliore attraverso la scultura. Il Rotary di Sassuolo gli ha affidato anche il riconoscimento ”Paul Harris Fellow”. Ha recentemente realizzato delle opere scultoree in marmo per la Pagani Automobili.

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO















PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie