giovedì, 20 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa reggianaGuastalla: runa oltre 200 euro di Parmigiano Reggiano al supermercato. Denunciato





Guastalla: runa oltre 200 euro di Parmigiano Reggiano al supermercato. Denunciato

Si trovava all’interno del supermercato coop di Guastalla, e dopo aver prelevato da un frigo delle punte di formaggio e averle messe nello zaino, usciva dalle casse del supermercato senza operatore, allontanandosi. Il direttore del supermercato allertava il 112, fornendo dettagliata descrizione del presunto ladro, il quale veniva prontamente raggiunto e bloccato dai carabinieri.

Con l’accusa di furto aggravato, i carabinieri del nucleo Radiomobile della Compagnia di Guastalla hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del capoluogo reggiano, diretta dal Procuratore Calogero Gaetano Paci, un 38enne residente in un comune della bassa reggiana. Il procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguirà per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale.

I fatti risalgono all’altro mattina, quando, il direttore del supermercato Coop di Guastalla ha allertato il 112 riferendo che un uomo, di cui forniva una dettagliata descrizione, aveva appena asportato dal supermercato, vari pezzi da 1 kg l’uno di Parmigiano Reggiano. I militari, giunti sul posto, grazie anche alla dettagliata descrizione del presunto ladro, a pochissima distanza dal supermercato notavano un uomo che era compatibile con la descrizione. Quest’ultimo, accortosi che era stato notato dai militari, iniziava a correre, venendo fermato dopo pochi metri. I militari procedevano alla perquisizione personale sul posto, estesa allo zaino che l’uomo aveva con sé. La perquisizione si concludeva con esito positivo, poiché all’interno dello zaino che teneva sulle spalle venivano rinvenute le 10 punte da 1 Kg di Parmigiano Reggiano.

L’uomo veniva accompagnato in caserma, e dopo le formalità di rito lo denunciato alla procura di Reggio Emilia. Il formaggio rinvenuto veniva restituito al direttore del Supermercato.

















Ultime notizie