lunedì, 22 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ReggianoVilla Minozzo, lettera d’inizio anno scolastico rivolta agli studenti, agli insegnanti e...





Villa Minozzo, lettera d’inizio anno scolastico rivolta agli studenti, agli insegnanti e ai genitori, ma non solo

Carissimi studenti, genitori e nonni. Carissimi dirigenti, insegnanti, operatori amministrativi, tecnici e ausiliari delle scuole pubbliche e private e dei centri di formazione del comune di Villa Minozzo e dell’Appennino reggiano, dalla prima infanzia alle superiori.

Il nuovo anno scolastico è alle porte e, anche a nome degli altri amministratori pubblici villaminozzesi e dell’intera popolazione, auguro a tutti voi un proficuo percorso formativo. Ogni inizio costituisce un momento emozionante in cui, anche chi ha già accumulato lunga esperienza, si prepara ad affrontare nuove sfide, sia piccole che grandi.

Non solo i nostri bambini e ragazzi acquisiranno nuove conoscenze, ma questo momento deve rappresentare un impegno per ciascuno di noi: contribuire, giorno dopo giorno, alla crescita collettiva della nostra comunità educativa. È necessario condividere con il mondo della scuola aspettative e determinazione affinché quest’anno sia ancora una volta un’esperienza straordinaria per tutti i suoi protagonisti.

Voi studenti siete il cuore pulsante della scuola e il futuro del nostro territorio. Ogni giorno, quando varcherete la soglia delle vostre aule, porterete con voi il potenziale, la curiosità e l’energia che rendono le nostre comunità scolastiche così speciali. Siamo certi che con il vostro impegno e la vostra passione, sotto la guida degli educatori e il supporto delle famiglie, raggiungerete mete importanti.

Ai docenti e a tutti gli operatori scolastici intendiamo invece esprimere il nostro apprezzamento per il loro difficile ma stimolante lavoro, mentre ai genitori e ai nonni vogliamo ricordare quanto sia prezioso il loro sostegno costante e la loro fiducia nel sistema scolastico, a vantaggio di un’armoniosa crescita educativa degli studenti. Ringraziamo sia i primi che i secondi per il loro investimento continuo, nel rispetto delle reciproche competenze, con l’obiettivo di creare un ambiente globale che favorisca lo sviluppo culturale e civile delle nuove generazioni.

Come amministrazione pubblica siamo fra l’altro impegnati a fornire ambienti sicuri, inclusivi e stimolanti in cui si possa imparare, crescere e migliorare. Ma non solo. Siamo complessivamente interessati ad offrire tutti i supporti e servizi possibili per contribuire all’istruzione dei nostri giovani.

Un caloroso e speciale benvenuto va ai bambini, agli educatori e agli operatori che entreranno per la prima volta nella comunità educativa di ogni scuola. Per i più piccoli, oltre a qualche timore inevitabile, auspichiamo soprattutto momenti di stupore e gioia.

Un nuovo anno scolastico porta con sé nuove situazioni da affrontare, sia per i docenti che per gli allievi e le loro famiglie. La responsabilità con cui gli insegnanti svolgono la loro attività è continua e mira sempre a migliorare l’apprendimento degli studenti, tenendo conto dell’evoluzione in corso nella nostra società.

Ribadiamo come lo sviluppo equilibrato della loro crescita richieda un dialogo aperto, costruttivo e sincero tra insegnanti e genitori. Tale rapporto, oltre alle sinergie con le altre istituzioni e il tessuto sociale, culturale ed economico locale, favoriscono l’incontro e il confronto, finalizzati al consolidamento di un sistema scolastico efficace, che possa vantarsi di un’offerta educativa mirata ed eccellente.

Buona scuola a tutti voi. E a tutti noi.

















Ultime notizie