giovedì, 20 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ModeneseBando Verde Comune, ecco gli ammessi





Bando Verde Comune, ecco gli ammessi

Si è chiusa l’edizione 2023 del Bando che Fondazione di Modena ha predisposto per sostenere la qualità e la fruizione delle aree verdi pubbliche. Erogati 300 mila euro

Cinque Comuni e l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, per un totale di sette progetti. Questo l’esito del Bando Verde Comune 2023, promosso per la prima volta quest’anno dalla Fondazione di Modena e giunto al termine con la selezione degli ammessi a finanziamento.

Bastiglia, Castelnuovo Rangone, Modena, Montefiorino, Polinago e l’Ateneo modenese si aggiudicano il totale di 300 mila euro previsto dal Bando per interventi volti a migliorare e aumentare la fruizione degli spazi verdi pubblici. Premiati i progetti che hanno proposto interventi di valorizzazione e riqualificazione degli spazi per favorirne la frequentazione.

L’intento del Bando, pubblicato per la prima volta a Marzo 2023, era quello non solo di riqualificare parchi e spazi verdi cittadini, ma anche di promuovere una maggiore consapevolezza ambientale nella comunità, in linea con la sfida Città Sostenibili dell’Agenda Onu 2030 alla quale gli attuali documenti strategici e programmatici di Fondazione si ispirano.

Grazie al sostegno della Fondazione a Bastiglia si potrà riqualificare e valorizzare il Parco delle Meraviglie con la trasformazione del Parco in area esclusiva; a Castelnuovo Rangone si interverrà sull’area verde Parco Grizzaga Est, mentre il Comune di Modena opererà alla riqualificazione del verde ad Albareto e alla attivazione dell’Ex Campo Cesana per restituire al rione Sacca uno spazio verde polifunzionale. In Appennino, il Comune di Montefiorino potrà intervenire su una porzione di parco circostante la rocca medievale, mentre il Comune di Polinago potrà valorizzare l’area di Parco Nord. Il sostegno di Fondazione destinato, infine, all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia permetterà invece la valorizzazione e la rigenerazione di una porzione dell’area verde del Campus di Ingegneria Enzo Ferrari di Modena.

















Ultime notizie