lunedì, 22 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeRubieraRubiera, il primo studio de 'L’Ultima figlia', chiude lunedì 'L’Emilia e una...





Rubiera, il primo studio de ‘L’Ultima figlia’, chiude lunedì ‘L’Emilia e una notte’ 2023

L’ultima figlia (ph. Umberto Camponeschi)

Il 10 luglio, alle ore 21.30, nel chiostro di Corte Ospitale, si conclude L’Emilia e una notte 2023, con il primo studio de L’Ultima figlia, spettacolo che vede come protagoniste sul palco Daniela Piperno e Matilde Vigna, coproduzione ERT Emilia-Romagna Teatro Fondazione e La Corte Ospitale, in prova in questi giorni al Teatro Herberia di Rubiera. La compagnia presenterà un primo studio dello spettacolo scritto da Matilde Vigna, che firma la regia insieme ad Anna Zanetti.

La scena inizia con una distesa di macerie: polvere, regolite lunare, i cocci della vita di prima, il suolo di un pianeta sconosciuto. Sotto questa coperta di macerie c’è la Figlia. Dopo un tempo si sente: “mamma?”. Prima pianissimo, come a chiamare la mamma senza disturbarla, poi sempre più forte, fortissimo, perché la mamma… non c’è più. Questo spettacolo non parla della morte, parla di noi dopo la morte. Di chi resta, e di chi “va in cielo” come ci dicevano da piccoli, e compie quel viaggio misterioso e incomprensibile per chi resta solo sulla terra. Questo spettacolo parla di una solitudine generazionale: Matilde ha 37 anni e non ha figli – per una menopausa anticipata, perché è omosessuale, perché non ha trovato un compagno stabile, perché la tecnologia che glielo permetterebbe anche da sola costa troppo, perché aderisce al movimento di estinzione volontaria… Questa Figlia non è più figlia, ma nemmeno madre, né mai lo sarà. Questo spettacolo parla delle responsabilità che sommergono, della grottesca burocrazia post-mortem, di un dolore che divora tutto e che riporta all’infanzia. La Madre però è sempre, ancora lì e ci accompagna in un fantastico viaggio interstellare, oltre la gravità terrestre fino ai buchi neri: un viaggio cosmico, scientifico, narrativo e visivo.

 

Info e Biglietteria

Biglietto intero € 14; ridotto € 12 (under 25, over 65, socio Arci, socio Coop, studenti UniMoRe, Carta DOC).

Prenotazioni telefoniche dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 17, tel. 0522621133, via email biglietteria@corteospitale.org, WhatsApp 3282911077. Biglietti e abbonamenti disponibili su www.vivaticket.it

In caso di pioggia è previsto uno spazio alternativo al chiuso.

La Corte Ospitale è in via Fontana 2 a Rubiera (RE)

www.corteospitale.org

L’Emilia e una notte è realizzata con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Emilia-Romagna, Iren e Comune di Rubiera.

 

















Ultime notizie