giovedì, 30 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ReggianoA Castelnovo Monti torna PiazzaParola, il ciclo di presentazioni letterarie in centro...


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


A Castelnovo Monti torna PiazzaParola, il ciclo di presentazioni letterarie in centro storico

Ripartono lunedì, 12 giugno, le presentazioni letterarie organizzate dall’Assessorato alla cultura nel Centro storico di Castelnovo, la cui rassegna si intitola PiazzaParola. Tutti gli incontri avranno luogo nel contesto del Centro storico di Castelnovo, nell’incantevole piazza delle Armi, con inizio alle ore 21 (in caso di maltempo al Teatro Bismantova). La manifestazione vede la collaborazione dell’Associazione Centro Storico di Castelnovo Monti.

Si comincia con “Guardami adesso. Storia della mia scalata invisibile” di Valeria Lusztig e “Lamalite” di Giuseppe Boiardi. A moderare l’incontro con gli autori sarà il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Emanuele Ferrari (in questa occasione in caso di maltempo la sede dell’evento sarà la sala del consiglio in Municipio).

Il libro della Lusztig è il racconto di una scalata invisibile condotta tra malattia, trapianto, rigetto e una serie di rinascite fino alla scalata vera, oltre i 4000 metri, per celebrare la vita e i suoi incontri. “Lamalite” invece è un progetto multi-disciplinare, tra letteratura e fotografia, che raccoglie frammenti d’archivio d’Appennino.

La rassegna letteraria proseguirà poi lunedì 19 giugno con la presentazione di “Dio, la libertà e il male”, di Michela Dall’aglio Maramotti, che dialogherà ancora con Emanuele Ferrari: la serata rientra nell’ambito dell’edizione 2023 de L’Uomo che cammina, il Nonfestival che riflette sulla connessione tra natura e dimensione del sacro. Si terrà nella Chiesa di Vologno, ed è prevista anche una camminata dal bivio di Ginepreto fino a Vologno, con partenza alle ore 20 (con torce per il rientro). Il libro tratta del tema del male, che coinvolge sia la libertà che la giustizia divina, e per questo è sempre stato l’argomento più forte contro la fede. Come può, infatti, un Dio veramente buono permettere l’esistenza del male? È un’indagine filosofico-metafisica che identifica nella libertà il fattore generatore della realtà, la qualità metafisica dell’essere.

Lunedì 26 giugno verranno presentati i libri “Noi angeli” e “Confetti di San Valentino” di Lia Rossi, “Porcellana sono i minuti” di Marina Coli, in dialogo con Ferrari (anche per questa data in caso di maltempo ci si sposterà in sala del consiglio). Lunedì 3 luglio sarà la volta di “Don Pasquino Borghi – Partigiano della carità” di Luciano Rondanini. Oltre all’autore interverranno Fiorella Ferrarini (Gruppo amici di Don pasquino Borghi) e Gianluca Marconi (Medico, Direttore Cure primarie Ausl Castelnovo Monti). Nella stessa serata si parlerà anche di “Uppa. Cronache groenlandesi” di Piergiorgio Casotti.

Lunedì 10 luglio le opere in presentazione saranno “FontanHaus. Non un libro come gli altri” di Irene Licia Mellonie “Storie taciturne” di Andrea Pedrazzi: a moderare l’incontro sarà Erica Spadaccini. Lunedì 17 luglio toccherà a “Il convento della discordia” di Michela Rivetti e “Castrum Novum” di Margot Pilleri, che dialogheranno con Paola Corradini e Thomas Predieri.

Lunedì 24 luglio una serata speciale costituirà l’anticipazione del Festival di cinema e filosofia “Giano”, che si terrà in ottobre al Teatro Bismantova. Saranno presentati i volumi “Computer. Storia dell’informatica da Babbage ai nostri giorni” di Martin Campbell-Kelly, William F. Aspray, Nathan Ensmenger, Jeffrey R. Yost, e “The power law. Il venture capital e la creazione del nuovo futuro”,

con Armando Sternieri della casa editrice TheDotCompany, in dialogo con Emanuele Ferrari.

Lunedì 31 luglio una serata speciale con “Lezioni americane – Live Electric Poetry”, trasposizione poetica-musicale-elettronica tratta dalle lezioni americane di Italo Calvino con Giorgio Riccardo Galassi (letture), Tiziano Bianchi (tromba), Lorenzo Valdesalici (chitarra elettrica) e Marco Frattini (batteria). Lunedì 7 agosto “C’ero anch’io su quel treno”, la vera storia dei bambini che unirono l’Italia, di Giovanni Rinaldi che dialogherà con Armido Malvolti.

Infine mercoledì 16 agosto presentazione delle ultime due opere, “Giornalista per caso” di Armido Malvolti e “Bianco porpora” di Giordano Simonelli, in dialogo con Emanuele Ferrari.

Per informazioni: Biblioteca Crovi, tel. 0522 610204.

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO















PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie