domenica, 21 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAgricolturaColdiretti, Sonia Gherardini confermata responsabile Donne Impresa Modena





Coldiretti, Sonia Gherardini confermata responsabile Donne Impresa Modena

Sonia Gherardini è stata confermata responsabile di Coldiretti Donne Impresa Modena, il coordinamento che riunisce le donne socie di Coldiretti e si prefigge di promuovere lo sviluppo dell’imprenditoria femminile agricola, organizzare attività culturali e di comunicazione con i consumatori ed elaborare proposte per le politiche sociali attinenti al mondo agricolo.

Sonia, mamma di due bambine, è impegnata nell’azienda di famiglia a Sestola. Dopo una laurea in architettura e l’esercizio della libera professione, comincia ad interessarsi di agricoltura nel 2005 e il suo impegno aumenta con l’evoluzione “rosa” dell’azienda che, grazie alle possibilità offerte della Legge di orientamento, allarga il campo di azione introducendo attività come la fattoria didattica e la trasformazione di prodotti biologici venduti anche attraverso l’assidua partecipazione ai Mercati di Campagna Amica.

“Ringrazio le imprenditrici agricole per la fiducia accordatami a ricoprire questo ruolo – ha detto Gherardini: in continuità con il mandato precedente mi impegno sin da subito a portare il mio contributo per proseguire le attività che vedono impegnate le donne di Coldiretti in stretta collaborazione con l’Organizzazione. Le donne hanno una capacità comunicativa potente che deve esser sfruttata per parlare ai ragazzi delle scuole, ai consumatori, alle istituzioni per far conoscere la vera agricoltura italiana e difenderla dagli attacchi di chi la vuole annientare. Per questo uno dei primi impegni del nostro gruppo sarà quella di sostenere la battaglia contro il cibo sintetico”.

Sonia Gherardini è stata eletta nel corso del Forum provinciale delle donne di Coldiretti Modena che eletto anche le 15 imprenditrici agricole che faranno parte del coordinamento in rappresentanza di tutta la provincia e che rimarrà in carica per i prossimi 5 anni.

















Ultime notizie