lunedì, 22 Aprile 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeModenaUnimore organizza il convegno “Geometric Topology, Art, and Science”





Unimore organizza il convegno “Geometric Topology, Art, and Science”

In occasione del 25° anniversario dell’istituzione di Unimore come Ateneo a rete di sedi il Dipartimento FIM (Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche – Modena) e il Dipartimento DISMI (Scienze e Metodi dell’Ingegneria – Reggio Emilia) di Unimore organizzano congiuntamente il  convegno internazionale di Geometria “Geometric Topology, Art, and Science”, a Modena l’8 giugno e a Reggio Emilia il 9 e 10 giugno.

L’evento, che avrà una parte dedicata agli addetti ai lavori e una conclusiva aperta alla cittadinanza, riguarderà sia argomenti di ricerca matematica nel settore della topologia geometrica, sia argomenti di più ampio interesse, inerenti le interazioni della geometria con ambiti culturali diversi, con particolare riferimento alle scienze fisiche ed astronomiche, all’arte e all’ingegneria. Il confronto tra esperti permetterà di riflettere su come questi ambiti, apparentemente lontani tra loro, possono trovare applicazioni e implicazioni di interesse sociale e tecnologico.

Alla parte prettamente scientifica dell’evento sono già iscritti una sessantina di ricercatori del settore, provenienti non solo da numerose Università ed Istituti di ricerca italiani, ma anche da prestigiose istituzioni estere.

Tra i relatori principali figurano alcuni tra i massimi esperti internazionali del settore (Bruno Benedetti dell’Università di Miami; Antonio Felix Costa Gonzales dell’UNED di Madrid; Roberto Ladu del Max Plank Institute di Bonn; Josè Maria Montesinos della Real Academia de Ciencias Exactas, Físicas y Naturales di Spagna; Daniele Zuddas dell’Università di Trieste), i cui interventi serviranno a fare il punto sulle ricerche emergenti nell’ambito della topologia geometrica delle varietà; un ampio spazio sarà riservato anche ai giovani ricercatori, studenti di dottorato compresi, che sono stati selezionati per presentare i risultati dei loro studi.

Nella giornata conclusiva del 10 giugno verranno trattati, con un taglio più divulgativo, temi maggiormente orientati alle applicazioni: dagli aspetti geometrici nelle opere d’arte classiche e contemporanee alle applicazioni della geometria e della topologia nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, dal contributo alla geometria moderna di grandi scienziati reggiani al legame tra geometria e astronomia per arrivare alla geometria applicata alla progettazione ingegneristica di metamateriali.

In particolare, nel pomeriggio del 10 giugno, dalle 15.30, a Reggio Emilia (nell’Aula magna di Palazzo Dossetti) si terrà un momento divulgativo aperto alla cittadinanza, a chiusura del convegno internazionale, per dare diffusione alla ricerca scientifica svolta su entrambe le sedi Unimore nell’ambito della geometria e topologia, evidenziandone le potenzialità e le possibili ricadute sul territorio.

Il programma è disponibile sul sito del convegno: https://www.gras70.unimore.it/
















Ultime notizie