martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeMaranelloRiqualificazione in vista per via San Giovanni Evangelista a Maranello




Riqualificazione in vista per via San Giovanni Evangelista a Maranello

Nuova ciclabile, senso unico, più parcheggi, marciapiedi e asfalti rinnovati

Il progetto è stato presentato ieri sera ai residenti della zona: l’istituzione di un senso unico in Via San Giovanni Evangelista consentirà di riqualificare l’area attraverso il rinnovo dei marciapiedi, la riasfaltatura del fondo stradale, la realizzazione di una pista ciclopedonale, il riordino e l’aumento di posti auto.

All’assemblea pubblica, che si è tenuta presso lo spazio culturale Madonna del Corso e che è stata molto partecipata, erano presenti per l’Amministrazione comunale il Sindaco Luigi Zironi, l’Assessore Chiara Ferrari e l’Assessore Elisabetta Marsigliante.  I tre esponenti della Giunta hanno illustrato ai residenti i dettagli dell’intervento e poi lasciato spazio alle domande e alle opinioni degli stessi cittadini, dando luogo ad un confronto ricco di spunti.

“Già lo scorso anno, quando abbiamo riqualificato il primo tratto di Via Trebbo – spiega il Sindaco Zironi -, avevamo preso l’impegno di intervenire anche nel resto della zona non appena avessimo avuto i fondi necessari. Quindi con il PNRR abbiamo colto l’opportunità, candidando questo progetto – insieme ad altri riguardanti Torre Maina, Gorzano ed altre aree del territorio comunale – ed intercettando nuovi finanziamenti, proprio con l’obiettivo di rendere l’intera area ancora più sicura, ordinata e funzionale sul tema della sosta”.

Grazie al nuovo senso unico, il progetto di Via San Giovanni Evangelista prevede nel dettaglio un riordino dei posti auto – che dai 71 attuali diventeranno 92 -, l’eliminazione delle barriere architettoniche, il rinnovo del fondo stradale e della segnaletica, la realizzazione di una pista ciclopedonale, l’istituzione di una zona 30 e la sistemazione delle caditoie finalizzata a migliorare il deflusso delle acque meteoriche.

I costi complessivi dell’operazione ammontano a 328mila euro: 65mila dal Comune e 263mila dal PNRR. Una volta affidati i lavori, il cantiere verrà avviato in primavera per poi concludersi entro la fine del 2023.

“Con questo progetto andremo ad ampliare ulteriormente la nostra rete ciclabile – aggiunge Chiara Ferrari, Assessore alla Mobilità e ai Lavori pubblici – e a migliorare sensibilmente l’accessibilità urbana in un’area che da questo punto di vista presenta diverse criticità. Proseguiamo dunque lungo la linea impostata ad inizio legislatura: massima attenzione alla sicurezza stradale, alla mobilità sostenibile e alla vivibilità dei nostri quartieri”.
















Ultime notizie