martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaIl 22 novembre in SACMI la “giornata tecnologica” AIM dedicata ai nuovi...




Il 22 novembre in SACMI la “giornata tecnologica” AIM dedicata ai nuovi materiali a base di cellulosa

Partecipano all’incontro i protagonisti della ricerca, dell’Università, delle aziende. Un’occasione di confronto sulle principali sfide tecnologiche, stato dell’arte e principali campi applicativi. Nel corso della giornata, visita ai reparti produttivi e Laboratorio SACMI Rigid Packaging

Da filone di ricerca pionieristico a tecnologia applicata, al centro delle prospettive di sviluppo di un intero settore. È il tema dei materiali a base di cellulosa per il rigid packaging sostenibile, protagonisti della giornata tecnologica AIM – Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole – in agenda il 22 novembre 2022.

Ospitata da SACMI – membro del consiglio direttivo e del board scientifico dell’Associazione – la giornata riunisce primari interlocutori del mondo della ricerca, dell’Università, delle imprese, tra utilizzatori e fornitori di tecnologia.

“Materiali e tecnologie per lo sviluppo sostenibile sono al centro delle attività SACMI, che partecipa con propri rappresentanti alle principali associazioni scientifiche e di formazione scientifica”, osserva il Presidente di SACMI, Paolo Mongardi. “Ringraziamo AIM per avere scelto SACMI nell’organizzazione di questa importante iniziativa”.

Da sempre in prima linea sulla ricerca avanzata e studio dei polimeri, nei vari aspetti scientifici e tecnico-applicativi, AIM accende i riflettori su questo ambito che sempre di più si propone come “pilastro” della sostenibilità nel rigid packaging.

“Già da diversi anni sviluppiamo ricerche avanzate sui nuovi materiali e relative tecnologie applicative”, spiega Fiorenzo Parrinello, Direttore del Laboratorio e R&S SACMI Rigid Packaging, rappresentante per SACMI nel consiglio direttivo e board scientifico di AIM. “In questo contesto i materiali cellulose-based rappresentano l’ambito più promettente”.

Polimero più abbondante e di origine naturale, la cellulosa è infatti sostenibile “per definizione”. Per ottenerla non servono fonti fossili. Soprattutto, il prodotto cellulose-based, alla fine del suo ciclo-vita, può essere smaltito nei compostabili, oppure nel riciclo della carta, in funzione delle formulazioni. Da qui l’interesse primario per la possibilità di realizzare parti di packaging – contenitori e soprattutto chiusure – in compound con polimeri plastici o anche in fibra di cellulosa praticamente pura, opportunamente additivata per conferirle le necessarie proprietà idrorepellenti e di resistenza/tenuta.

Numerose le sfide scientifiche e tecnologiche che questa ambizione pone, questioni che saranno al centro delle relazioni dei protagonisti della giornata del 22 novembre, cui seguirà una visita ai reparti produttivi ed al Laboratorio SACMI Rigid Packaging dove tali filoni di ricerca stanno prendendo forma concreta su prodotti e processi tecnologici.

La partecipazione all’evento è gratuita. È necessario registrarsi scrivendo alla segreteria organizzativa, segreteria@aim.it, indicando nell’oggetto “Partecipazione alla giornata Tecnologica AIM del 22 Novembre”, numero ed e-mail dei partecipanti specificando se si desidera partecipare in presenza oppure online.

 
















Ultime notizie