martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeCeramicaCeramica e laterizi portano bellezza, sostenibilità e inclusività a Saie 2022




Ceramica e laterizi portano bellezza, sostenibilità e inclusività a Saie 2022

Si svolgerà dal 19 al 22 ottobre prossimi, presso BolognaFiere, l’edizione 2022 di SAIE, La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti, punto di riferimento per l’intera filiera delle costruzioni. Un’occasione di business e networking, attraverso i percorsi chiave dell’innovazione, dell’efficienza energetica, della sostenibilità e della trasformazione digitale.

Bellezza, sostenibilità e inclusività sono note peculiarità dei prodotti ceramici a cui sarà data massima visibilità nell’edizione del SAIE di quest’anno. Proprio inspirati dai principi innovativi del New European Bauhaus, iniziativa lanciata dalla Commissione Europea, l’area espositiva promossa da Confindustria Ceramica punta a sostenere e traguardare gli obiettivi della sostenibilità ambientale associati a quelli del valore estetico (qualità dello spazio, funzionalità e stile), di inclusione e di accessibilità economica per tutti.

Alla Piazza della Ceramica e del Laterizio (Pad. 30) partecipano 8 aziende associate a Confindustria Ceramica. ciascuna esibendo le ultime novità proposte sul mercato: Danesi, DCB, FBM, IBL, Solava, Stabila, Tagina e Wienerbeger.
Insieme alla collettiva delle aziende produttrici di laterizi e ceramica, nella Piazza sono allestiti altri spazi di tipo associativo. In particolare, è prevista l’Area della Posa (Pad. 30 – C72), dove si svolgono, per l’intera durata della fiera, attività dimostrative della messa in opera di grandi lastre ceramiche a cura dei Maestri Piastrellisti di Assoposa.

Un apposito stand istituzionale (Pad. 30 – C76) è riservato a Confindustria Ceramica con illustrazioni fotografiche focalizzate su opere in laterizio “In&Out” pubblicate su www.laterizio.it e una mostra di mock-up caratteristici di soluzioni in laterizio di ultima generazione, corredati da grafiche con rappresentazioni dell’impiego dei materiali in progetti e realizzazioni reali.

Inoltre, al centro della Piazza è posizionata un’Arena (Pad. 30 – B76) dedicata agli “Incontri sul LATERIZIO che piace: bello, sostenibile e inclusivo!“, che si terranno due volte al giorno, da mercoledì 19 a venerdì 21 ottobre. I temi trattati coprono gli aspetti di maggiore interesse e attualità per i professionisti del mondo delle costruzioni. Per tutti i convegni in programma è stato attivato il riconoscimento dei CFP, crediti formativi professionali, per architetti, ingegneri e geometri.

Mercoledì 19 ottobre alle ore 11:00 è in programma il convegno “I tetti: interazioni con clima urbano e comfort indoor”, mentre al pomeriggio alle ore 14:30 si svolgerà “Le murature: tecnologie e strumenti per la sicurezza sismica”.
Nella giornata di giovedì 20 ottobre alle ore 10:45 è in programma l’evento speciale “Costruire in Laterizio” dedicato all’architettura e alla qualità dell’abitare, mentre alle ore 14:30 si terrà l’incontro “Laterizi digitali e oggetti BIM”.
Venerdì 21 ottobre alle ore 11:00 si svolgerà l’incontro “Costruire sostenibile, dalla durabilità all’economia circolare”, mentre alle ore 14:30 è in programma il convegno “Risparmiare energia sia in estate che in inverno”.
Programma, elenco relatori e iscrizioni su https://laterizio.it/saie-2022/

Da segnalare, infine, la storica collaborazione con il Formedil, Ente Unico per la formazione e la sicurezza nell’edilizia, nell’organizzazione dell’Ediltrophy, la competizione di arte muraria la cui finale nazionale, a conclusione delle gare territoriali, si terrà proprio a Bologna il 22 ottobre in occasione dell’ultimo giorno del SAIE. La squadra vincitrice riceverà il titolo di “squadra di muratori dell’anno” per la sua categoria. La manifestazione è patrocinata anche da Confindustria Ceramica e ha come sponsor diverse delle sue aziende associate (Cotto Cusimano, FBM, Fosdondo, IBL e Terreal).
















Ultime notizie