lunedì, 28 Novembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeCarpiIl ciclismo internazionale fa di nuovo tappa a Carpi




Il ciclismo internazionale fa di nuovo tappa a Carpi

Sabato il “Giro dell’Emilia” partirà da piazza dei Martiri

da sx Veronica Milani OPAS, Amici, Bellelli, Artioli, Gilberto Borghi BPER

Il grande ciclismo internazionale torna in città, grazie al “Giro dell’Emilia” 2022 che sabato prossimo, 1° ottobre, partirà da piazza dei Martiri: ancora una volta dunque Carpi sarà per un giorno “capitale” del ciclismo professionistico ai più alti livelli, dopo aver ospitato nei mesi scorsi il passaggio del “Giro d’Italia” e una tappa del “Giro Donne”. L’appuntamento è stato presentato oggi dal Direttore del GS Emilia, Adriano Amici, con il Sindaco Alberto Bellelli, l’Assessore allo Sport Andrea Artioli e, per la Regione, Gianmaria Manghi, Capo Segreteria Politica della Presidenza.

In realtà sabato le competizioni saranno due, perché il “Giro dell’Emilia” prevede, oltre alla 105ª edizione maschile, anche la 9ª femminile, al via rispettivamente alle 11:10 e alle 11:55, entrambe inserite nel calendario gare dell’UCI, la federazione internazionale. L’una e l’altra gara si concluderanno a Bologna sullo spettacolare Colle della Guardia, davanti al santuario di San Luca, come tradizione. Le squadre maschili iscritte sono 25, delle quali 16 “World Team”: fra i circa 210 partecipanti si attendono pertanto campioni di fama mondiale – si parla di Pogacar e Valverde – anche se la certezza della loro presenza si avrà solo al momento del “via!”. Anche per il livello molto alto dei corridori, questa gara (di 198 km.) sarà trasmessa in diretta su RAISPORT, mentre quella femminile (89 km.) andrà in differita, sempre su RAISPORT, nei giorni seguenti. Per l’occasione, la piazza dei Martiri e varie strade cittadine saranno interdette al traffico veicolare (v. allegati) e, come annunciato da tempo, il tradizionale mercato del sabato sarà spostato in via Ugo da Carpi.

E’ questa la terza volta che la città ospita la partenza della gara maschile, dopo il 1976 e 2000, mentre per le donne è un esordio assoluto. La macchina organizzativa si metterà in moto già nel venerdì pomeriggio con l’apertura, nel Palazzo della Pieve, della Segreteria di gara e la riunione tecnica con i direttori sportivi delle squadre. Sabato alle 9 aprirà il Villaggio di partenza in piazza, con i pullman delle squadre maschili (quelli delle cicliste saranno in piazzale Re Astolfo), le operazioni di punzonatura e la distribuzione dei dorsali. Dalle 10 sul palco la presentazione delle squadre, prima le donne e poi le maschili.

http://www.gsemilia.it/a32_giro-dell-emilia.html
















Ultime notizie