23.7 C
Comune di Sassuolo
mercoledì 28 Settembre
HomeCasalgrandeContro il caro-bollette si 'ingegnano' e rubano elettricità: due denunce nel reggiano




Contro il caro-bollette si ‘ingegnano’ e rubano elettricità: due denunce nel reggiano

Con ogni probabilità, per far fronte al caro energia che sta vedendo in questi mesi gli importi delle bollette della luce triplicare, si sono ingegnati elettricisti e per contenere i costi hanno erogato energia elettrica ai rispettivi appartamenti a spese di altri condomini. Manomettendo i contattori attraverso degli allacci volanti hanno baipassato i loro contatori, azzerando consumi e conseguentemente i costi.

A scoprirlo, unitamente ai verificatori dell’ente che eroga l’energia, i carabinieri della Compagnia di Reggio Emilia che, in due distinti interventi, al termine degli accertamenti hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 45enne abitante a Reggio Emilia e un 54enne residente a Casalgrande chiamati a rispondere di furto aggravato e continuato di energia elettrica.

Le vicende tuonano come un campanello d’allarme per il forte rischio, proprio commisurato al caro bollette, che analoghe attività delittuose possano essere reiterate da altri soggetti. Da qui il consiglio dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia è quello di sensibilizzare i cittadini, specie quelli che vivono in unità condominiali dove i contatori sovente sono in un unico ambiente, a verificare l’integrità dei rispettivi contatori allertando prima i verificatori della società che fornisce l’energia e quindi i carabinieri allorquando constatino manomissioni.

 
















Ultime notizie