DallaFesta del contadino” a “Porte aperte CLAI”. Cambia il nome, non il desiderio della grande Cooperativa agroalimentare di Sasso Morelli di dar vita a un evento a Imola che crei occasioni d’incontro, divertimento e soprattutto grande gusto. Un appuntamento che, dopo due stagioni contrassegnate da regole e distanziamenti, torna quest’anno a pieno regime nel primo weekend di settembre, sabato 3 e domenica 4.

«Quando abbiamo riflettuto sull’identità speciale che avrebbe dovuto avere quest’iniziativa – spiega il Presidente CLAI, Giovanni Bettini –, anche tenendo conto del fatto che il 2022 è l’anno del sessantesimo compleanno di CLAI, abbiamo subito convenuto tutti su una parola che per noi ha un significato speciale: inclusività. E cosa c’è di più simbolicamente inclusivo e ospitale di una porta spalancata? Da qui è nato il nome “Porte aperte CLAI”.  Ma attenzione, per noi non si tratta soltanto di un gioco di parole, qui a Villa Babina quando diciamo “porte aperte” lo sono davvero».

Proprio così. CLAI aprirà realmente le sue porte alla comunità. E lo farà in modo gradualmente sempre più profondo. Dapprima, con l’ormai tradizionale grande Galà Lirico organizzato in collaborazione con Emilia Romagna Festival che si terrà sabato 3 settembre, a partire dalle ore 21, a Villa La Babina,  sede direzionale della cooperativa a Sasso Morelli di Imola.

Prima del concerto ci sarà la consegna del “Premio 100% Italiano”, prestigioso riconoscimento con il quale CLAI si fa portavoce della valorizzazione del patrimonio e delle tradizioni italiane celebrando una personalità (o un’impresa) che si è distinta per l’impegno a favore della promozione della cultura e del lavoro.

Il giorno dopo sarà la volta della terza edizione della Corsa campestre, che si terrà domenica a partire dalle ore 9:30. Proprio per aumentare il livello di inclusività, sono previste sia una gara competitiva di 12 chilometri riservata ad atleti iscritti a società sportive, e organizzata in collaborazione con AS Sacmi e Fidal, e una più rilassante “Passeggiata ecologica” di sette chilometri aperta a tutti e che prevede un piccolo costo di iscrizione di 2,5 euro (che saranno interamente devoluti alla AS Sacmi per attività educative e sportive).

Nel corso del pomeriggio di domenica invece ci sarà il momento del vero e proprio contatto diretto col mondo CLAI. A partire dalle ore 17 inizieranno le visite guidate al Salumificio di Sasso Morelli e allo storico parco e giardino di Villa La Babina (che fa parte del famoso circuito dei Grandi Giardini Italiani). “Passione artigianale” e “Oasi di biodiversità” sono i nomi scelti per questi due tour che rappresentano un vero e proprio viaggio nel gusto di sapori unici e nella bellezza della natura. Un’occasione d’oro per scoprire i segreti che hanno fatto grande CLAI in questi primi 60 anni di vita e per vedere da vicino ciò che ispira ogni prodotto realizzato dalla Cooperativa.

«Il radicamento nel territorio di appartenenza è uno dei valori forti sui quali la CLAI e cresciuta – prosegue il Presidente Bettini – e sentiamo fortemente di dovere promuovere nei confronti della comunità, delle tante persone che ogni giorno ci attribuiscono la loro preferenza, iniziative che rafforzino la conoscenza della nostra bella realtà cooperativa. Una preferenza che ci impone delle grandi responsabilità. Desideriamo quindi far vivere un’esperienza globale di CLAI sia ai nostri consumatori sia a chi desidera essere accompagnato in percorsi in cui ciascuno possa, insieme a noi, sentirsi protagonista, per mostrare da vicino quanta passione e impegno servono per far nascere prodotti sicuri, di qualità e dai sapori unici.

 

I DUE TOUR GRATUITI ALL’INTERNO DI CLAI

PASSIONE ARTIGIANALE

Visita guidata al Salumificio di Sasso Morelli per vedere da vicino quanta passione, cura e attenzione CLAI mette in ogni salame. All’ingresso dello Stabilimento in Via Gambellara 62/A a Sasso Morelli di Imola, sarà presente il personale CLAI per l’accoglienza e il parcheggio per le auto.

Gruppi da 20 persone, fino ad esaurimento posti disponibili.

Orari inizio visite: 17, 17:20, 17:40, 18, 18:20, 18.40, 19, 19:20, 19,40.

Durata di ogni tour: circa 60 minuti.

 

OASI DI BIODIVERSITÀ

Visita guidata al Parco di Villa La Babina a Sasso Morelli, ricco di rare varietà vegetali e inserito nel circuito di Grandi Giardini Italiani. All’ingresso della Villa, in Via Sasso Morelli 40 a Sasso Morelli di Imola, sarà presente il personale CLAI per l’accoglienza.

 

Gruppi da 40 persone, fino ad esaurimento posti disponibili.

Orari inizio visite: 17, 17:45, 18:30, 19:15.

Durata di ogni tour: circa 45 minuti.

 

Info e prenotazioni: https://www.macelleriedelcontadino.com/porte-aperte-clai-2022/

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013