Continua l’incessante attività di contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti condotto dalla Polizia di Stato. Nel corso della notte di ieri, operatori della Squadra volante della Questura di Reggio Emilia hanno tratto in arresto per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti M.V, di nazionalità italiana, classe ’99, con precedenti di polizia in materia di stupefacenti.

Durante il controllo in via Campobasso dell’autovettura condotta da M.V., questi risultava privo di documenti, nervoso e in forte stato di agitazione. Gli operatori della locale decidevano così di eseguire una perquisizione veicolare e personale dell’uomo. La perquisizione del veicolo conduceva al ritrovamento al suo interno di alcuni grammi di sostanza stupefacente di tipo marjuana. Inoltre, nel corso del controllo, M.V. cercava invano di inviare un messaggio con cui invitava un terzo a nascondere qualcosa. Si decideva così di procedere a perquisizione domiciliare dove in effetti veniva ritrovato del rilevante quantitativo di sostanza stupefacente di tipo marjuana  (gr. 333,15) assieme ad un bilancino di precisione e ad altri attrezzi di confezionamento e pesatura sintomatici dell’attività di cessione della sostanza a terzi.

M.V., accompagnato nei locali della Questura, ammetteva l’attività di spaccio di sostanza stupefacente che svolgeva e indicava anche il nome del suo rifornitore (C.A, classe ’99, di nazionalità italiana) presso la cui abitazione tuttavia la perquisizione dava esito negativo. Venivano inoltre escussi alcuni assuntori che confermavano di avere acquistato in diversi occasioni sostanza stupefacente da M.V.

Gli operatori hanno così proceduto ad arrestare M.V. per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. La sostanza ritrovata invece è stata sottoposta a sequestro.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013