Sabato 20 marzo il Roller Hockey Scandiano sulla propria pista del Palaregnani ha disputato la 23° giornata del Campionato Nazionale di serie A1 contro il Lodi.

Sulla carta l’incontro appariva assolutamente un’impresa improba per gli emiliani e il pronostico è stato rispettato: il Lodi ha sconfitto lo Scandiano col punteggio di 13 a 6.

Il Lodi aveva la necessità di portare a casa una vittoria per restare in corsa per il campionato, dopo aver perso la testa della classifica a favore del Forte dei Marmi ed avere il Trissino a pari punti.

Lo Scandiano non poteva certo pensare di stravolgere le previsioni, ma doveva solo pensare a continuare i test in prospettiva play out.

L’incontro è stato assolutamente a senso unico, coi Lombardi che hanno dettato legge sulla pista scandianese,  in rete coi suoi bomber Jordy Mendez (5), Capitan Illuzzi (3), Compagno (3), Gori (1) e Cinquini (1).

Lo Scandiano comunque ha però finalmente sbloccato il “problema”  della segnatura andando in rete 6 volte con:  Capita Franchi (1), Alex Raffaelli (2) e con Josep Hernandez Saez (3).

Per lo Scandiano, brutte notizie anche dalle altre piste: il Monza, squadra che sino a pochi turni fa era da considerarsi una diretta concorrente con lo Scandiano nella lotta ai playout,  ha ottenuto l’ennesimo risultato positivo, sbancando Bassano, e così raggiungendo  il Grosseto a 24 punti.

A questo punto quindi tra lo Scandiano a 5 punti e il Grosseto e il Monza a pari punti a 24 si è creato un divario davvero notevole  che potrebbe pregiudicare fortemente le finali per la salvezza.

Prossimo incontro per lo Scandiano a Breganze, fanalino di coda ad 1 punto, nel turno infrasettimanale di mercoledì 31 marzo, con un solo obbiettivo: vincere!

(a cura dell’Ufficio Stampa del Roller Hockey Scandiano)



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013