Sabato 21 novembre riaprono, con una serie di misure di sicurezza sanitaria e di prevenzione della pandemia, il Mercato del contadino e il Mercato dei prodotti biologici in piazza Fontanesi.

Lo dispone una ordinanza sindacale, nella quale fra l’altro si dà atto che, come previsto dalle norme regionali, le Associazioni degli agricoltori reggiane “hanno presentato apposita dichiarazione attestante l’adozione delle misure di salvaguardia e di contenimento Covid-19”, incluse le planimetrie con la localizzazione dei banchi, adeguatamente distanziati, e l’accesso scaglionato dei clienti attraverso recinzione e varchi controllati, per consentire il distanziamento fra gli avventori ed evitare assembramenti.

Perciò, “fatti salvi eventuali provvedimenti governativi o regionali ulteriormente restrittivi”, da sabato 21 novembre e fino al 3 dicembre 2020 (data di validità dell’ordinanza regionale in materia, a cui fa riferimento l’ordinanza sindacale ora emanata) si riattivano i due Mercati concomitanti il sabato mattina in piazza Fontanesi, con il seguente assetto:

 

  • perimetrazione dell’area del plateatico della piazza;
  • delimitazione dei percorsi di entrata, uscita e uscite di sicurezza;
  • istituzione di varco di entrata e di uscita sorvegliato;
  • sorveglianza per la verifica delle distanze sociali e il rispetto del divieto di assembramento, nonché il controllo dell’accesso all’area del mercato;
  • rispetto del distanziamento previsto tra operatori e tra operatori e clienti;
  • presenza di adeguata cartellonistica informativa sui comportamenti da tenere, assegnata alle aziende presenti.

 

“Concordato con le Associazioni di categoria il piano anti-Covid previsto dall’ordinanza regionale – dichiarano il sindaco Luca Vecchi e l’assessore a Commercio e Valorizzazione del centro storico Mariafrancesca Sidoli – siamo nelle condizioni di poter riaprire questi mercati, molto cari ai reggiani, di importante utilità per il sostentamento e per il lavoro delle imprese agricole, condividendo disposizioni operative e organizzative tali da poter costruire gli standard di sicurezza indicati dalle norme, da cui ovviamente non si può prescindere. La complessità e l’attenzione responsabile al rispetto delle regole richiedono tempo, non fretta, e questo è stato fatto. Tutti dobbiamo essere rigorosi con noi stessi, dobbiamo portare tutti i dispositivi di sicurezza contro il Coronavirus e mantenere il distanziamento fisico, ovunque, anche nei due mercati che riprendono l’attività il sabato in piazza Fontanesi. Confidiamo nel senso di responsabilità di tutti”.

Si ricorda l’obbligo di indossare sempre la mascherina in tutta l’area del Centro storico di Reggio Emilia, in cui piazza Fontanesi è inserita, come disposto da una precedente ordinanza sindacale.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013