Oltre 6mila mascherine per proteggere i cittadini che fanno parte della ricca rete associativa del territorio castelnovese. Un importante segnale di presenza da parte del Comune di Castelnuovo Rangone, che ha già consegnato i dispositivi di protezione individuale a gran parte delle realtà che ne hanno fatto richiesta.

“Questa donazione – spiega Sofia Baldazzini, Assessora con delega al Volontariato – vuole essere un segnale di speranza e forza, in una fase dell’emergenza che da un lato ci impone il rispetto delle disposizioni governative e dall’altro ci richiede di essere presenti e al servizio della nostra comunità, capaci di cucire relazioni di vicinanza e di condivisione. La nostra comunità tutta, così come le strutture aggregative di cui poteva farsi vanto, stanno vivendo una crisi difficilmente tangibile, che fa emergere nuove povertà non solo economiche, ma anche e soprattutto educative, affettive e sociali, soprattutto nelle persone in condizione di fragilità e isolamento. Soltanto insieme usciremo da questa emergenza, con il rispetto delle norme e con la cura del bene comune che contraddistingue la nostra comunità”.

Le associazioni che hanno usufruito della donazione sono l’Oratorio di Castelnuovo, l’Abito di Salomone, il Gruppo Seguimi, la Chiesa Cristiana Evangelica, Corpomente, Paso Adelante, Amici di Ant, Scuola Pallacanestro, Gruppo Scout Castelnuovo Rangone 1, Caritas parrocchiale, Incontropposti, Società ginnastica castelnovese, Auser, U.S. Castelnuovo, Amici per la Vita, Judo Hidenobu Yano, Mès-Movimento è salute, Body Life, Ipes, Circolo Acli, Arcieri Montale, SV Dance School, Bambini nel deserto ed Ecovolontari.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013