M.I. 35 anni di nazionalità pakistana e residente in provincia di Bologna, titolare di un banco per la vendita di calzature e abbigliamento presso il mercato settimanale di Vignola, è stato sanzionato in base al decreto per la prevenzione della diffusione del Coronavirus e al protocollo redatto dalla Regione Emilia Romagna. Per la vendita in forma ambulante si prevede l’obbligo, per i titolari del banco, di assicurare il distanziamento di almeno un metro tra i clienti del proprio banco.

Al titolare del banco è stata comminata una sanzione di 400 euro (ridotta di un terzo, a 280 euro, se pagata entro 5 giorni) e un giorno di sospensione dell’attività in attesa dei provvedimenti dell’Autorità Amministrativa competente, che potrà disporre ulteriore chiusura.  L’intervento è stato effettuato questa mattina da una pattuglia della Polizia Amministrativa del Corpo Unico di Polizia Locale delle Terre di Castelli.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013