Coronavirus e assicurazione auto: cosa è cambiato?




Negli ultimi tre mesi il coronavirus ha inevitabilmente cambiato il mondo e il nostro modo di guardarlo: il lavoro, l’istruzione, il tempo libero, i rapporti sociali. In questo difficile periodo a subire un profondo, ma necessario cambiamento è stato anche l’universo di pagamenti e scadenze.

Tari, Imu, mutuo, assicurazione auto: molte di queste imposte sono state prorogata per tutelare le tasche già estremamente provate degli italiani in seguito alle dure settimane di lockdown in cui quasi la totalità delle attività è rimasta chiusa, con una conseguente impossibilità di guadagno per i lavoratori autonomi e dipendenti.

Polizze Rc e il decreto “Cura Italia” 

Proprio in tema di assicurazioni auto il Governo, con lo scopo di aiutare e venire incontro agli automobilisti, ha promulgato il decreto legge n.18 del 17 marzo 2020, conosciuto con il nome “Cura Italia”, che ha reso possibile la proroga da 15 a 30 giorni dei tempi di pagamento per la polizza Rc del proprio mezzo in scadenza in un periodo compreso tra il 4 aprile e il 31 luglio 2020.

Non solo, successivamente il Parlamento ha deciso di compiere un ulteriore passo nei confronti degli utenti della strada mediante l’introduzione di un nuovo emendamento che prevede la possibilità di chiedere la sospensione della copertura assicurativa fino al 31 luglio alla propria compagnia assicurativa.

Soluzioni concrete per tutelare gli automobilisti con Zurich Connect 

Come riportato da Ania.it, sito dell’Assicurazione nazionale per le imprese assicuratrici, le compagnie assicurative sono state tra le prime a muoversi a sostegno dei propri clienti, ma tra di loro c’è qualcuno che ha deciso di offrire e fare di più come Zurich Connect, marchio di proprietà della compagnia assicurativa svizzera Zurich Insurance Company Ltd fondata nel 1872, che dal 1997 si occupa di fornire assicurazioni auto e moto tramite Internet.

Zurich Connect ha esteso il periodo di proroga a 30 giorni e a 60 per coloro che risiedono in uno dei comuni dichiarati “zona rossa” all’inizio dell’emergenza coronavirus, Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini e Vò, e la cui polizza era in scadenza tra il 23 febbraio e il 30 aprile 2020.

Vuoi sospendere la tua polizza Rc? Con Zurich Connect il procedimento è facile, veloce e ti basta un semplice clic! Puoi effettuare l’operazione direttamente online accedendo alla tua Area Riservata, poi ti basterà selezionare l’assicurazione auto a cui sei interessato, cliccare sul tasto “Sospendi” e scegliere da quale momento far partire la sospensione che sarà effettiva dalla mezzanotte del giorno in cui la compagnia riceve la richiesta.

Soluzioni concrete per tutelare i propri clienti, così ha deciso di agire Zurich Connect per affrontare la fase di emergenza, segno della qualità e dell’affidabilità di un servizio dietro cui si celano i più preparati professionisti del settore, capaci di offrire le migliori garanzie sul mercato assicurativo a un costo conveniente.

Per richiedere un preventivo, acquistare un’assicurazione o gestirla basta visitare il loro sito web e serviranno pochissimi click per completare queste procedure.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013