Distese, procedure più snelle, ampliamenti e taglio cosap




Con un atto urgente, la giunta del Comune di Scandiano ha accelerato e sburocratizzato l’iter necessario per ottenere il nulla osta, e dove possibile l’ampliamento, per le distese estive negli esercizi pubblici del territorio comunale.

Abbiamo voluto accelerare, detassare e semplificare anche a fronte delle tante richieste che stavano arrivando – ha spiegato il sindaco Matteo Nasciuti – a cui era giusto dare risposte tempestive in modo da cercare di concorrere ad aiutare i nostri esercenti a recuperare il tempo perduto”.

Abbiamo fatto un sopralluogo nei giorni scorsi per verificare lo stato dell’arte e le peculiarità del territorio – hanno aggiunto il vice sindaco Marco Ferri e l’assessore al commercio Matteo Caffettani – in modo da essere a conoscenza delle situazioni particolari ed intervenire tempestivamente, anche sfruttando le nuove normative che, giustamente, lasciano più libertà in materia”.

Interessati dalla delibera tutti  i pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti, esercizi di vicinato ed  attività artigianali con consumo sul posto di prodotti alimentari.

Le principali novità sono l’annullamento del canone Cosap e, non essendo necessaria la marca da bollo, la trasmissione diretta agli esercenti del permesso.

Si tratta di misure che resteranno valide fine al 31/10/2020 salvo proroghe.

Altra importante novità riguarda le distese in area storica, per cui non è necessario reperire il parere della soprintendenza, altro dato che accelera parecchio l’attività.

Resta valido ovviamente, per tutto il territorio, il rispetto delle norme previste dal codice della strada, la necessità di lasciare corsie di passaggio per i pedoni ed il rispetto dei protocolli regionali per il contenimento del Coronavirus.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013