Centro musica Modena, online il bando del progetto di residenza artistica “Soundtracks”




Sonorizzazioni tra cinema muto e musica contemporanea; registrazioni d’ambiente; contaminazioni fra rock, elettronica, jazz e avanguardie; improvvisazione sulle immagini; l’uso di effetti e strumenti autocostruiti o non convenzionali. Sono le caratteristiche principali del progetto di residenza artistica “Soundtracks – musica da film”, a cura di “Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò”, per partecipare alla quale è online un avviso pubblico (www.musicplus.it). Il progetto è promosso da associazione culturale Muse col Centro Musica del Comune di Modena, ed è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con contributo di Fondazione di Modena.

Per l’edizione 2020, l’ottava, saranno selezionati otto artisti – solisti o componenti di band/collettivi – interessati all’integrazione tra linguaggi musicali e cinematografici. I prescelti andranno a comporre un ensemble musicale che sonorizzerà film muti.

La partecipazione al corso è gratuita e ogni partecipante riceverà una premialità di 500 euro, oltre a un rimborso a copertura di tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute per partecipare alle 10 giornate di residenza artistica (previste metà a giugno e metà in settembre) finalizzate alla produzione delle sonorizzazioni originali da presentare, se la situazione sanitaria lo consentirà, in due performance pubbliche. Durante il periodo di residenza, gli artisti selezionati lavoreranno sulle produzioni a stretto contatto col coordinatore Corrado Nuccini e coi tutor, che saranno selezionati fra musicisti di calibro nazionale (nelle scorse edizioni, fra gli altri: Gianluca Petrella, Stefano Pilia, Andrea Faccioli, Enrico Gabrielli). Durante la residenza, oltre al lavoro in ensemble coi tutor, i musicisti parteciperanno a una serie di incontri e workshop con Stefano Boni (Museo del Cinema di Torino); Massimo Carozzi (Accademia di Belle Arti di Bologna, Zimmerfrei); Xabier Iriondo (musicista degli Afterhours).

Qualora non fosse possibile svolgere parte della didattica al Centro Musica, questa sarà svolta in modalità e-learning e sarà finalizzata alla produzione di un repertorio originale, che potrà essere presentato in forma registrata e/o per performance live con modalità e tempi da definire.

Per partecipare è necessario essere residenti o domiciliati in Emilia – Romagna, e non avere compiuto il 36esimo anno di età alla data di scadenza del bando. L’iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 25 maggio 2020 a Associazione Muse. Tra le domande pervenute una commissione di esperti e operatori del settore selezionerà 15 candidati che sosterranno un colloquio personale di selezione giovedì 28 maggio al Centro Musica, o in alternativa tramite videoconferenza.

Il bando completo e la scheda di partecipazione sono consultabili sul sito web del Centro Musica (www.musicplus.it).

Informazioni al Centro Musica 71 Music Hub di via Morandi 71 a Modena al numero di telefono 059 2034810 oppure su Facebook (Centro Musica Modena).



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013