Riprese a Sassuolo le attività di sfalcio erba all’interno delle aree verdi stradali




Sono riprese nella giornata di ieri, martedì 7 aprile, le attività di sfalcio erba all’interno delle aree verdi stradali.

Visti i protocolli sanitari stringenti volti al contenimento del virus Covid-19, la ditta incaricata effettuerà un orario di lavoro continuato e ridotto. Il programma prevede il taglio dell’erba sull’anello circondariale (tratto compreso tra via Radici in Piano e via Radici in Monte) e successivamente nelle aree verdi stradali del quartiere industriale (via E. Romagna e Valle d’Aosta).

Salvo imprevisti, entro la settimana dovrebbe avviare il servizio di sfalcio erba anche la 2^ ditta, incaricata della manutenzione di parchi e giardini. La squadra inizierà con lo sfalcio dei parchi storici: Vistarino e Ducale, per poi proseguire con Albero d’Oro e giardino delle Rimembranze.

“Nonostante le indiscutibili difficoltà legate all’emergenza coronavirus – commenta il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – abbiamo avviato le operazioni di sfalcio in tutte le aree verdi comunali. Si tratta di operazioni urgenti non solo da un punto di vista del decoro urbano ma anche, e soprattutto, della sicurezza: nell’erba alta e incolta può nascondersi di tutto soprattutto con l’arrivo della bella stagione e delle temperature più elevate. Per questo motivo è in fase di perfezionamento il contratto biennale degli sfalci 2020 – 2021, in modo che, oltre alle due ditte al lavoro in questi giorni, a breve si aggiungeranno altre due ditte per garantire  il taglio su tutte le aree verdi vista la piena ripresa vegetativa”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013