Denunciati perché al parco senza giustificato motivo. Lei sputa ai carabinieri e dice di essere positiva al virus




Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Maranello hanno denunciato alla Procura della Repubblica due persone residenti sempre a Maranello, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale ed inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. La coppia, lui 27 enne e lei 24enne, sono stati sorpresi, alle 11 del mattino, nel parco pubblico di via Mediterraneo a  Maranello senza giustificato motivo.

Alla vista dei militari i due si sono dati alla fuga a piedi, durata diversi minuti, venendo tuttavia inseguiti e bloccati dai Carabinieri. Nella circostanza, la donna, già noto alle forze di polizia,  si è rivoltata contro i militari  e togliendosi la mascherina protettiva, urlando di essere positiva al virus e tossendo e sputando in direzione dei carabinieri, allo scopo di impedire il compimento dei loro atti d’ufficio. Le due persone non sono risultate nelle liste delle persone positive.