Piazza Martiri Partigiani: da lunedì il via ai lavori Hera




Inizierà lunedì prossimo, 24 febbraio, il lungo iter di riqualificazione di piazza Martiri Partigiani che porterà entro le prossime Fiere d’Ottobre ad una nuova porta d’accesso al centro cittadino, con una nuova pavimentazione ed una nuova illuminazione.

Lunedì tecnici Hera inizieranno con l’accantieramento per i lavori di sistemazione e posa dei nuovi sottoservizi: un’operazione della durata complessiva di quindici giorni propedeutica all’avvio vero e proprio delle operazioni in superficie.

Il cantiere complessivamente avrà una durata di circa 7 mesi terminando nei tempi utili per il regolare svolgimento delle Fiere.

Un progetto che riduce, rispetto al precedente, il numero di posti auto tagliati ma mantiene libero il “cannocchiale” tra piazzale Della Rosa e piazza Giuseppe Garibaldi ed istituisce un’isola pedonale collocata tra la Guglia e l’innesto con via Cavallotti. La pavimentazione della piazza, ma anche del piazzale di San Giorgio e del porticato che verranno contestualmente ripavimentati, sarà in grandi lastre di pietra di Luserna, l’area prospiciente alla Guglia sarà, invece, realizzata in appositi ciotoli come allo stato attuale.

Tutta la piazza sarà illuminata da lampioni, a “due teste” alti all’incirca 8 metri, più bassi nel percorso pedonale.

La viabilità all’interno della piazza sarà consentita in tutte le direzioni e sarà modificata di volta in volta in funzione delle fasi di lavoro che procederà per stralci mantenendo la possibilità di parcheggio nella porzione di piazza non interessata dal cantiere.

Per tutta la durata del cantiere, già a partire da martedì 25 febbraio, i banchi del mercato tradizionalmente collocati in piazza Martiri Partigiani, verranno spostati, in blocco, nel parcheggio Unicredit di Via Radici in Piano per poi tornare, tutti, in piazza Martiri Partigiani appena terminati i lavori.

Sul sito internet istituzionale del Comune di Sassuolo, all’indirizzo www.comune.sassuolo.mo.it, sarà possibile seguire lo stato d’avanzamento dei lavori in un’apposita sezione aggiornata fase per fase.